Ultimo aggiornamento alle 21:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il processo

‘Ndrangheta, “Imponimento”: niente esame per i primi tre pentiti

I pm Antonio De Bernardo e Chiara Bonfadini hanno depositato alcuni verbali. Il 19 novembre saranno ascoltati i pentiti Vescio e Costantino

Pubblicato il: 29/10/2021 – 22:02
di Giorgio Curcio
‘Ndrangheta, “Imponimento”: niente esame per i primi tre pentiti

LAMEZIA TERME È stato rinviato l’esame – in videoconferenza – dei primi tre collaboratori di giustizia Paolo Iannò, Michele Iannello e Franco Pino, nel corso del processo “Imponimento” nato dall’inchiesta della Dda di Catanzaro, guidata da Nicola Gratteri, contro la potente cosca Anello di Filadelfia.
Oggi in aula bunker a Lamezia Terme, i pm Antonio De Bernardo e Chiara Bonfadini, infatti, hanno depositato agli atti alcuni verbali dei tre collaboratori di giustizia, con il consenso dei difensori presenti in aula.

La prossima udienza

Dalla prossima udienza, fissata del presidente del Tribunale collegiale di Lamezia, Angelina Silvestri, per il 19 novembre, i pm ascolteranno due collaboratori di giustizia, Matteo Vescio e Francesco Costantino e si procederà all’acquisizione da parte della Dda dei verbali degli altri collaboratori di giustizia già inseriti nella lista dei testi e risalenti prima del 2004:

Domenico Assinnata;
Marino Belfiore;
Antonio Cicciò;
Battista Cosentino;
Gianni Cretarola;
Giuseppe Di Giacomo;
Massimo Di Stefano;
Francesco Fiorentino;
Francesco Mammone;
Umberto Muraca;
Giuseppina Pesce;
Vitaliano Turrà;
Cosimo Virgilio;
Giuseppe Vrenna.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x