Ultimo aggiornamento alle 13:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sparatoria

Sparatoria a Vibo Marina, si costituisce il presunto responsabile

L’uomo si era dato alla fuga ma poche ore dopo si sarebbe recato alla stazione dei carabinieri. Rimaste ferite alle gambe due persone

Pubblicato il: 10/11/2021 – 8:40
Sparatoria a Vibo Marina, si costituisce il presunto responsabile

VIBO VALENTIA Una fuga durata poche ore. Nella serata di ieri, 9 novembre, il presunto responsabile della sparatoria avvenuta a Portosalvo, frazione di Vibo Valentia, si è consegnato ai carabinieri, raccontando quanto avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri.
L’uomo, A.C., secondo quanto ricostruito, avrebbe sparato al culmine di una lite alcuni colpi d’arma da fuoco ai danni di due 42enni, cognati imprenditori, Aldo Barbieri e Pietro Perugino, entrambi residenti a Pannaconi di Cessaniti, ricoverati all’ospedale “Jazzolino” di Vibo. Poi la fuga, terminata in serata quando A.C. si è consegnato ai carabinieri di Vibo Valentia accompagnato dal suo avvocato. Dopo la sparatoria l’uomo si era dato alla fuga. Sul posto erano fin da subito intervenuti per effettuare i rilievi del caso i carabinieri, guidati dal comandante Alessandro Corda. Le condizioni dei due feriti non sono comunque gravi. Berbieri, inoltre, è titolare dell’azienda Cof, con sede nella frazione ed operante nel campo della distribuzione alimentare e recentemente dichiarata fallita dal tribunale di Vibo Valentia.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x