Ultimo aggiornamento alle 9:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L’iniziativa

Coltiviamo il sociale, concluso a Lamezia il progetto inclusivo per i ragazzi con disabilità

Un percorso durato mesi nell’azienda Statti. Postorino (Confagricoltura): «Un’esperienza migliorata negli anni che non si ferma»

Pubblicato il: 23/11/2021 – 8:19
Coltiviamo il sociale, concluso a Lamezia il progetto inclusivo per i ragazzi con disabilità

LAMEZIA TERME Concluso a Lamezia nell’azienda agricola Statti il progetto “Coltiviamo il sociale”, premiato a livello nazionale da Confagricoltura e Onlus Senior – L’età della saggezza con Reale Fondation. Un percorso durato diversi mesi che ha coinvolto ragazze e ragazzi con disabilità in attività laboratoriali e pedagogiche in un contesto agricolo, segno evidente di un’azienda che oltre all’impegno per le proprie attività e per il territorio diventa modello di compiuta inclusività sociale.
«Quando sei anni fa abbiamo immaginato di organizzare questo concorso – ha dichiarato Franco Postorino – il direttore generale di Confagricoltura – non ci aspettavamo di trovare un mondo così straordinario sia per i contenuti umani che per la dedizione che ci partecipa a questi progetti ha dimostrato. Le esperienze di “Coltiviamo il sociale” negli anni sono migliorate e dunque il progetto non si ferma ma avrà una continuità». «Teniamo sotto osservazione i nuovi bandi delle politiche sociali – ha affermato Filippo Mancuso, presidente del Consiglio regionale – perché da qui a febbraio ci saranno tante iniziative che riguardano il volontariato e la Regione è intenzionata a dare il suo sostenendo gli attori operanti nel sociale». A collaborare sono state, intatti, anche tante associazioni di volontariato a cui la Regione oggi garantisce impegno.
E’ intervenuta, inoltre, l’assessore Tilde Minasi: «Ho sempre pensato che le politiche sociali non abbiano solo un ruolo assistenziale fine a se stesso ma debbano anche contribuire a far sì che tutti i soggetti possano avere una vita sociale». Presenti e attente le istituzioni ai progetti che aprono le porte al mondo del sociale in un contesto agricolo e imprenditoriale, ma partner fondamentale del progetto con una collaborazione insostituibile è l’azienda Statti che ha messo a disposizione location, contesti e competenze. «Faccio volontariato da sempre e sono convinto che sia necessario ha concluso l’assessore Filippo Pietropaolo – questo supplisce alle mancanze dello Stato ma soprattutto ha una funzione di creare sinergie tra privato e pubblico»

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb