Ultimo aggiornamento alle 15:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

L’assemblea

Cosenza, il Consiglio comunale approva la composizione delle commissioni permanenti – I NOMI

Nel corso dei lavori, l’assise ha deciso di sostenere la causa per la liberazione di Patrick Zaki, ratificata all’unanimità

Pubblicato il: 30/11/2021 – 12:05
Cosenza, il Consiglio comunale approva la composizione delle commissioni permanenti – I NOMI

COSENZA Poco più di quarantacinque minuti per i lavori del Consiglio Comunale di Cosenza, celebratosi questa mattina, per affrontare i due punti all’ordine del giorno: la costituzione delle commissioni permanenti e il sostegno alla causa per la liberazione di Patrick Zaki.

I capigruppo

In apertura dei lavori il presidente dell’assise, Giuseppe Mazzuca, ha riferito i nomi dei capigruppo. Daniela Puzzo è la capogruppo di Cosenza Libera; Francesco Gigliotti della lista Francesco De Cicco Sindaco; Antonio Ruffolo di Forza Cosenza; Michelangelo Spataro del gruppo Misto; Bianca Maria Rende di Bianca Rende Sindaca; Francesco Cito del gruppo Visione Occhiuto per Caruso in continuità; Raffaele Francesco Fuorivia del Psi; Francesco Spadafora di FdI, Francesco Alimena del Pd e Ivan Commodaro del gruppo Franz caruso Sindaco.

Le commissioni consiliari

A seguire, il primo punto in agenda, la composizione delle commissioni consiliari permanenti annunciate dal presidente del Consiglio comunale.
La commissione Controllo e garanzia e composta da Gianfranco Tinto, Vincenzo Francesco Sacco, Caterina Savastano, Domenico Frammartino, Assunta Mascaro, Francesco Graziadio, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Alfredo Dodaro, Francesco Luberto.
La commissione Bilancio, Patrimonio, Tributi, Affari legali, da Gianfranco Tinto, Antonietta Cozza, Giuseppe Ciacco, Domenico Frammartino, Andrea Golluscio, Concetta De Paola, Francesco Caruso, Giuseppe D’ippolito, Francesco Luberto, Ivana Lucano.
La commissione Ambiente, manutenzione, polizia municipale, centro storico da Massimiliano D’Antonio, Giuseppe Ciacco, Andrea Golluscio, Assunta Mascaro, Aldo Trecroci, Antonello Costanzo, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Alfredo Dodaro, Ivana Lucanto.
In commissione Lavori pubblici, trasporti, risorse umane, ci sono Concetta De Paola, Caterina Savastano, Alessandra Bresciani, Aldo Trecroci, Antonello Costanzo, Massimiliano D’Antonio, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Francesco Luberto, Ivana Lucanto.
In Pubblica istruzione, protezione civile, legalità, Puc e asilo nido, Chiara Penna, Antonietta Cozza, Francesco Turco, Domenico Frammartino, Assunta Mascaro, Francesco Graziadio, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Francesco Dodaro, Ivana Lucanto.
La commissione Urbanistica ed edilizia privata, è formata da Francesco Turco, Caterina Savastano, Chiara Penna, Antonello Costanzo, Concetta De Paola, Aldo Trecroci, Francesco Caruso, Francesco Dodaro, Francesco Luberto, Ivana Lucanto.
La commissione Attività economiche e produttive, commercio, artigianato, lavoro, da Assunta Mascaro, Alessandra Bresciani, Andrea Golluscio, Antonietta Cozza, Gianfranco Tinto, Massimiliano D’Antonio, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Alfredo Dodaro, Ivana Lucanto.
Salute, welfare, politiche sociali, vede in commissione Giuseppe Ciacco, Vincenzo Francesco Sacco, Caterina Savastano, Andrea Golluscio, Francesco Graziadio, Gianfranco Tinto, Giuseppe D’Ippolito, Alfredo Dodaro, Francesco Luberto, Ivana Lucanto.
In Cultura, turismo, sport, tempo libero, grandi eventi e rapporti con il culto, ci sono Domenico Frammartino, Chiara Penna, Alessandra Bresciani, Vincenzo Francesco Sacco, Francesco Graziadio, Aldo Trecroci, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Alfredo Dodaro, Francesco Luberto.
La commissione Verde pubblico, servizi al cittadino, frazioni, quartieri e sicurezza, è infine composta da Alessandra Bresciani, Antonietta Cozza, Antonello Costanzo, Francesco Turco, Concetta De Paola, Massimiliano D’Antonio, Francesco Caruso, Giuseppe D’Ippolito, Alfredo Dodaro, Ivana Lucanto.
Nei giorni scorsi il Corriere della Calabria aveva anticipato anche i presidenti delle commissioni (qui la notizia).

Il sostegno alla causa per la liberazione di Patrick Zaki

Il secondo e ultimo punto all’ordine del giorno prevedeva la discussione e il sostegno alla causa di Patrick Zaki, il giovane ricercatore e attivista egiziano, trasferitosi dal settembre del 2019 in Italia per frequentare un Master di Studi di genere all’Università di Bologna, ed arrestato in Egitto, nella notte tra il 6 e il 7 febbraio 2020, con l’accusa del governo egiziano di diffusione di notizie false e di attentare alla sicurezza nazionale.
Il consiglio comunale con approvazione all’unanimità invita il Governo italiano a promuovere in tutte le sedi istituzionali le opportune azioni tese a chiedere il rilascio di Zaki e impegna l’Amministrazione comunale ad affiggere, in un luogo visibile al pubblico, una copia del ritratto di Patrick Zaki, ma anche a patrocinare iniziative pubbliche a sostegno della causa per la sua liberazione e ad attivarsi presso i parlamentari cosentini affinché il Governo italiano e l’Unione Europea promuovano tutte le iniziative possibili per la liberazione del ricercatore.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb