Ultimo aggiornamento alle 18:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

Lamezia, “Waste Water”: revocata l’interdittiva per quattro indagati

Lo ha deciso il gip Emma Sonni. La misura riguarda Maurizio e Roberto Martena, Leonardo Angelastri e Giovanni De Ninno

Pubblicato il: 10/12/2021 – 16:52
Lamezia, “Waste Water”: revocata l’interdittiva per quattro indagati

LAMEZIA TERME Revocata la misura dell’interdittiva emessa nei confronti di Maurizio Martena, Roberto Martena, Leonardo Angelastri e Giovanni De Ninno. Lo ha deciso il gip del Tribunale di Lamezia Terme, Emma Sonni, che ha accolto l’istanza di revoca presentata dal pm. Il gip, infatti, su parere favorevole del pm aveva concesso – così come richiesto dal perito – una proroga di 60 giorni per effettuare gli ulteriori accertamenti alla foce del Torrente Turrina che «parrebbe attinta dai reflui prodotti dall’Ilsap», rimandando la prossima udienza al 21 febbraio 2022 e ritenute ormai affievolite le esigenze cautelari nei confronti dei quattro soggetti. 

L’inchiesta “Waste Water”

I fatti si riferiscono all’inchiesta “Waste Water” condotta dal procuratore di Lamezia Salvatore Curcio e dal sostituto Marica Brucci – e riguardante lo smaltimento illecito dei rifiuti speciali industriali, gli scarti della lavorazione del biodiesel.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x