Ultimo aggiornamento alle 10:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

il post provinciali

Crotone, Voce “tratta” con i consiglieri ma il centrodestra non ci sta

L’obiettivo è sostituire i consiglieri eletti nelle sue liste. Il documento: «Non siamo disponibili a reggere la maggioranza»

Pubblicato il: 23/12/2021 – 20:38
di Gaetano Megna
Crotone, Voce “tratta” con i consiglieri ma il centrodestra non ci sta

CROTONE Allarme rosso nel centrodestra di Crotone per la campagna acquisti messa in campo dal sindaco della città pitagorica, Vincenzo Voce, per rimpinguare la propria maggioranza. Dopo la sconfitta elettorale alle elezioni provinciali Voce ha avviato una trattativa con consiglieri comunali del centrodestra, con l’obiettivo di sostituire i consiglieri, eletti nelle sue liste, che si riconoscono proprio nei valori del centrodestra. Sostituire quei consiglieri che, in occasione dell’elezione provinciali, hanno preso le distanza dal sindaco che si era alleato con primi cittadini espressione del Partito democratico. Secondo quanto è stato possibile apprendere le attività di reclutamento di Voce avevano raggiunto già un primo obiettivo, ottenendo la disponibilità della consigliere Fabiola Marrelli, eletta nella lista di Consenso. Secondo alcune indiscrezioni, da parte di Marrelli, il sì al progetto di Voce ci sarebbe stato. La consigliera comunale, però, in mattinata ha diffuso una nota per annunciare la propria appartenenza e fedeltà al centrodestra. Nel pomeriggio tutte le sigle del centrodestra hanno, quindi, diffuso un comunicato nel quale si legge: «Il centrodestra Crotonese non è disponibile a mantenere in vita un progetto politico che non solo non ci rappresenta ma ancor peggio dimostratosi fallimentare in toto». Il documento è firmato da Sergio Torromino, coordinatore provinciale Forza Italia, Michele Desimone, coordinatore provinciale Fratelli D’Italia, Cataldo Calabretta, coordinatore provinciale Lega, Enzo Sculco, UDC, e Leo Pedace, ConSenso. Mettono le mani avanti i leader provinciali del centrodestra per avvisare i consiglieri di appartenenza che non c’è l’ok dei partiti di coalizione per coloro che intendessero sostenere l’amministrazione comunale guidata da Voce. Nel documento si legge ancora: «Dopo le continue figuracce che l’amministrazione comunale sta collezionando, le continue offese perpetrate nei confronti di una città, la nostra, che continua ad essere mortificata da una classe dirigente che si è dimostrata incapace non solo di intercettare risorse e partecipare a bandi per lo sviluppo del nostro territorio ma anche inadeguata nel gestire l’ordinaria amministrazione». «Per non parlare delle ingenti risorse e dei progetti già nella disponibilità dell’amministrazione comunale (dall’Antica Kroton ad Agenda Urbana, dal prolungamento del lungomare alla bonifica dell’ex discarica comunale di fondo Farine, solo per citarne alcuni), – continuano a scrivere – progetti che attendono solamente di essere cantierati e che sono fermi al palo, testimonianza reale della incapacità amministrativa di una giunta e di una maggioranza che sta affossando una città con, sì, tanti problemi, ma anche ricca di opportunità». Secondo i leader del centrodestra siamo di fronte a «un sindaco ed una Giunta sorda alle reali esigenze del territorio, che la popolazione ha avuto modo di conoscere in questo anno di mandato ed ha ampiamente bocciato. È giunto il momento che il sindaco rimetta nelle mani degli elettori il mandato». «Come centrodestra – scrivono – non siamo disponibili in nessun modo a reggere la maggioranza e se qualche consigliere per ragioni di opportunità o perché crede che il progetto politico di un sindaco ampiamente bocciato non solo dalla popolazione ma anche dalla sua stessa maggioranza sia a lui congeniale ne prenderemo atto per il proseguo, ma soprattutto dovranno giustificare la loro scelta alla popolazione che li ha eletti per rappresentare gli interessi di un’intera comunità, quegli interessi che ad oggi il sindaco non è stato in grado di tutelare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x