Ultimo aggiornamento alle 23:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il programma

San Ferdinando, il 29 e 30 gennaio l’inaugurazione del monumento per Soumaila Sacko

Fitto programma d’incontri mostre per l’arrivo di “The other face”, la scultura in bronzo dedicata alla memoria del sindacalista-bracciante

Pubblicato il: 28/01/2022 – 17:07
San Ferdinando, il 29 e 30 gennaio l’inaugurazione del monumento per Soumaila Sacko

SAN FERDINANDO Prevista nei giorni di Sabato 29 e domenica 30 gennaio 2022, l’inaugurazione di “The other face”, scultura in bronzo dedicata alla memoria di Soumaila Sacko, sindacalista bracciante ucciso nelle campagne del Vibonese lo scorso giugno 2018.
La scultura è realizzata da Nelson Carrilho, tra i primi e più rilevanti artisti in Europa della diaspora nera, in Italia per la prima volta grazie ad un progetto di Chiara Scolastica Mosciatti. L’attivista e artista ha scelto la Calabria come luogo ideale per un complesso di arte pubblica collegata a tematiche sociali e politiche, anche e soprattutto dato l’orizzonte di senso dell’anno 2022, cinquantenario del rinvenimento dei bronzi di Riace. Per l’occasione saranno, inoltre, presenti rilevanti personalità locali e nazionali degli ambiti del giornalismo, della medicina, della politica e dell’attivismo.

Il programma

29 e 30 Gennaio 2022, programma inaugurale.
Sabato 29 Gennaio ore 15,30 alla rotonda “Soumaila Sacko” interverranno il sindaco Andrea Tripodi sul tema “San Ferdinando 2022, un altro immaginario”, l’artista Nelson Carrilho sul tema “Danza della creazione” e vi sarà l’accompagnamento musicale di Baba e Djana Sissoko (percussioni e voce madre). Danza rituale e svelamento della scultura “the other face”.
Alle ore 16,30 presso la Sala consiliare Sissoko la mostra “tra fango e fiori” Mohamed Ba: “Anime Vive”. Storie fra 40 maschere africane. Narrazioni legate al significato e alla storia delle maschere nelle culture e nelle società. Alle ore 18 in scena le proiezioni di Chiara Scolastica Mosciatti: “Apnea” memorie da un tempo sospeso. Le relazioni fra trauma e memoria Michelangelo Severgnini: “L’urlo” Il ruolo delle politiche predatorie europee in Libia. Proiezioni docu-film e confronto con il regista.
Domenica 30 dalle ore 10,30 presso la sala consiliare seguiranno:
Nelson Carrilho, artista: “Vita, morte, arte. La metamorfosi di Soumaila Sacko”.
Chiara Scolastica Mosciatti, artista: “interpretazione, rappresentazione, simbolo. Arte e storia contemporanea nello spazio pubblico calabrese. Catanzaro, Reggio Calabria, San Ferdinando. Suzanne Diku Mbiye, ginecologa e presidentessa Redani: pornografia del dolore e soglia di tolleranza.
Bianca Stancanelli, giornalista e attivista: il potere e “la pacchia”. Periferie del lavoro.
Antonella Bundu, politica e attivista: l’erosione dei diritti dei lavoratori. Quali scenari.
Enzo Infantino, attivista per i diritti umani: l’altra faccia della Calabria. Un esempio di sostegno ai lavoratori.
Ore 15.30 laboratorio di stampa su tessuti di Mohamed Ba mentre alle ore 17 torna “Anime Vive”. Storie fra 40 maschere africane. Mostra. Narrazioni legate al significato e alla storia delle maschere nelle culture e nelle società.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x