Ultimo aggiornamento alle 23:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sentenza

Cosenza, 35enne assolto dopo l’evasione dai domiciliari

Si tratta di Giovanni Aloise (difeso dall’avvocato Gianpiero Calabrese) e coinvolto in passato nell’operazione Job Center

Pubblicato il: 29/06/2022 – 11:43
Cosenza, 35enne assolto dopo l’evasione dai domiciliari

COSENZA Il Tribunale di Cosenza, giudice Maria Teresa Castiglione, ha assolto Giovanni Aloise (difeso dall’avvocato Gianpiero Calabrese) dal reato a lui ascritto in rubrica perché non imputabile al momento della commissione del fatto. Il 35enne cosentino, sottoposto agli arresti domiciliari, si sarebbe allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione (con la recidiva reiterata nel quinquennio) risultando assente all’esito di un controllo effettuato dalle forze dell’ordine il 9 maggio 2018.
Il giovane non aveva risposto alle sollecitazioni degli operatori di polizia che a seguito di una verifica avevano constatato l’assenza di permessi premio o altre autorizzazioni. Aloise, coinvolto nell’operazione denominata Job Center, era stato già assolto dalla medesima accusa, quando nel 2017 – sempre sottoposto agli arresti domiciliari – si era allontanato dall’abitazione dove era ristretto. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x