Ultimo aggiornamento alle 12:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il blitz

Delitti Martello e Maiorano, quattro arresti in un’operazione della Dda di Catanzaro – NOMI

Ordinanze eseguite oggi dai carabinieri. Omicidi commessi tra il 2003 e il 2004. La seconda vittima fu scambiata per un boss

Pubblicato il: 20/07/2022 – 9:22
Delitti Martello e Maiorano, quattro arresti in un’operazione della Dda di Catanzaro – NOMI

CATANZARO Disposti quattro arresti nell’ambito di un’operazione della Dda di Catanzaro. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere riguarda quattro persone ed è stata eseguita oggi a Paola, Cagliari, Roma e in Svizzera. In azione uomini del Ros Sezione Anticrimine di Catanzaro, del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Cosenza, della Compagnia carabinieri di Paola con il supporto della Divisione Sirene Interpol progetto Ican e della Polizia Federale e Cantonale Elvetica.

I due delitti tra il 2003 e il 2004

Tonino Maiorano

I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza, hanno dato esecuzione, a Roma e Cosenza, ad un’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta del Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, nei confronti di Luigi Berlingeri (difeso dall’avvocato Nicola Rendace), Pietro Lofaro, Romolo Cascardo e Alessandro Pagano indagati, sulla base della ritenuta sussistenza di gravi indizi in ordine al concorso, rispettivamente, nell’omicidio di Luciano Martello, (commesso in Fuscaldo il 12 luglio 2003) e di Antonio Maiorano (commesso a Paola il 21 Luglio 2004), quest’ultimo scambiato per la vittima predestinata, reale obiettivo dell’azione omicidiaria. La misura cautelare è intervenuta a seguito degli approfondimenti investigativi condotti nel solco di precedenti procedimenti penali aventi ad oggetto, fra l’altro, gli stessi fatti omicidiari, maturati nel contesto degli equilibri tra cosche di ‘ndrangheta, all’epoca operanti nel territorio Paolano, e contestati nei confronti di altri imputati, per i quali sono intervenute, a suo tempo, sentenze definitive, rispettivamente, di condanna e di assoluzione. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x