Ultimo aggiornamento alle 19:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

50esimo anniversario

L’omaggio dell’Amerigo Vespucci ai Bronzi di Riace: “avvistata” al largo della costa ionica calabrese

La più “anziana” unità in servizio alla Marina militare italiana sarà presente a Reggio Calabria nelle giornate del 5 e 6 settembre

Pubblicato il: 04/09/2022 – 21:22
L’omaggio dell’Amerigo Vespucci ai Bronzi di Riace: “avvistata” al largo della costa ionica calabrese

REGGIO CALABRIA Da Crotone a Soverato e in alti punti della costa ionica calabresi è stata avvistata questa mattina la nave scuola “Amerigo Vespucci” della Marina militare italiana che renderà omaggio ai Bronzi di Riace domani mattina.
In occasione del cinquantesimo anniversario dal ritrovamento delle due statue, infatti, nelle acque antistanti alla costa jonica reggina, spiega una nota, «lo Stato maggiore della Marina ha raccolto l’invito inoltrato dal Comune di Reggio Calabria che ha richiesto la presenza in città della storica Nave scuola. L’unità, la più “anziana” in servizio nella Marina militare italiana, varata il 22 febbraio 1931, sarà presente a Reggio Calabria nelle giornate del 5 e 6 settembre e sarà visitabile da cittadini e turisti a partire dalle 11 fino alle 15.30 di lunedì 5 settembre e dalle ore 10 fino alle ore 13 di martedì 6 settembre».
«Nell’occasione l’Amministrazione comunale reggina – si legge – supporterà le operazioni di imbarco e sbarco dei visitatori aprendo al pubblico la struttura del mercato ittico, grazie alla collaborazione con l’Associazione nazionale marinai d’Italia di Reggio Calabria e delle associazioni di Protezione civile, che assicureranno accoglienza ed assistenza ai visitatori fornendo sedute, ombreggiatura e servizi igienici».
La Nave Scuola è stata infatti richiesta in concomitanza del 90 anniversario della costituzione del gruppo Anmi Movm “Tommaso Gallico” che ha messo a disposizione i marinai volontari per il servizio di accoglienza ed intrattenimento.
La nave sarà ancorata al porto e l’ingresso all’area sarà consentito esclusivamente con arrivo dal lato sud, dall’area del Waterfront e dal collegamento al Lungomare Falcomatà. Sempre l’Anmi si occuperà di gestire il flusso delle visite, che saranno possibili a gruppi contingentati, e il mercato ittico fungera’ come sala di accoglienza in attesa di accedere alla nave.
«Un onore per noi poter ospitare l’unità navale più antica e prestigiosa della Marina militare italiana – ha spiegato il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti – un’occasione, che abbiamo condiviso con i massimi vertici della Marina Militare, per rendere omaggio ai Bronzi di Riace nell’anno del loro anniversario. Ed un’opportunità per cittadini e turisti di visitare questo gioiellino di tecnologia, varata ormai quasi cento anni fa e divenuta nel tempo un vero e proprio simbolo dell’attività di servizio dello Stato italiano per la sicurezza della propria comunità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x