Ultimo aggiornamento alle 0:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’addio alla Regina

A Londra, l’ultimo saluto ad Elisabetta II – LA DIRETTA

Al via la lunga cerimonia di addio alla Regina. Le esequie all’abbazia di Westminster

Pubblicato il: 19/09/2022 – 12:53
A Londra, l’ultimo saluto ad Elisabetta II – LA DIRETTA

LONDRA Il feretro della regina Elisabetta II è stato portato a spalla da un picchetto d’onore della Royal Guard all’interno dell’abbazia di Westminster. Ha così inizio il solenne funerale di Stato della sovrana che ha regnato per 70 anni, più di chiunque altro, sul trono del Regno Unito e che è morta l’8 settembre a 96 anni di età.
La bara è stata seguita lungo la navata centrale all’interno dall’abbazia anche dai principini George e Charlotte, bisnipoti della sovrana, unitisi con la regina Camilla e con le altre consorti al corteo – dietro re Carlo, i suoi fratelli e i suoi figli – solo dentro la chiesa.
Il reverendo David Hoyle ha aperto la liturgia dopo il canto di un primo inno solenne, ricordando con la voce inizialmente incrinata dall’emozione il valore simbolico dell’abbazia di Westminster nella lunga vita di Elisabetta II: che qui fu unita in matrimonio con il principe Filippo ancora da principessa ereditaria nel 1947 (inaugurando quella che sarebbe stata un’unione durata 73 anni); e sempre qui fu incoronata solennemente regina nel giugno del 1953, poco più di un anno dopo essere salita sul trono britannico 26enne alla morte di suo padre, re Giorgio VI: il sovrano legato con Winston Churchill alla vittoria nella Seconda Guerra Mondiale
È affidato ai vertici della Chiesa anglicana, la confessione cristiana di cui Elisabetta II è stata fedele e nominalmente capo per 70 di regno, l’ufficio del rito funebre solenne per la regina, nell’Abbazia di Westminster. A presiedere la liturgia è il reverendo David Hoyle, rettore dell’abbazia, mentre il sermone è affidato all’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, primate della Chiesa d’Inghilterra. Previste anche la recita di preghiere in chiave ecumenica da parte di dignitari di altre confessioni cristiane, a iniziare dal cardinale Vincent Nichols, arcivescovo cattolico di Westminster. In prima fila non mancano rappresentanti religiosi di altre fedi presenti nel Regno Unito: dall’Islam all’Ebraismo, dall’Induismo al Buddismo.

Il corteo funebre

Il corteo funebre è partito da Westminster Hall e ha percorso poche decine di metri per accompagnare il feretro della sovrana adagiato su un affusto di cannone di epoca vittoriana all’abbazia di Westminster in cui si tiene la liturgia solenne coi leader e dignitari arrivati da tutto il mondo. Re Carlo e gli altri Windsor, Anna, Edoardo e Andrea, seguiti da William e Harry, dopo aver lasciato in auto Buckingham Palace, stanno partendo a piedi al rintocco delle campane da Westminster Hall per seguire il feretro. I principini George e Charlotte, a differenza di quanto anticipato dai media, sono già in chiesa con regina e le principesse consorti.
Il solenne funerale di Stato della regina Elisabetta potrebbe diventare la trasmissione televisiva più vista di tutti i tempi, con 4,1 miliardi di spettatori. Si tratta di stime tutte da confermare circolate in questi giorni sui tabloid britannici e rilanciate oggi dal Daily Mail.

Re Carlo III: «Ringrazio chi c’è stato tanto vicino»

Re Carlo III ha rivolto ieri sera un grazie, anche a nome della regina consorte Camilla, per gli atti di omaggio e le testimonianze di «rispetto verso lo spirito di servizio della mia cara madre» manifestati in questi 10 giorni nelle 4 nazioni del Regno Unito e nel mondo. «Mentre ci prepariamo al nostro ultimo saluto – scrive Carlo in relazione al funerale della regina Elisabetta e mentre si chiudono gli accessi alla camera ardente di Westminster Hall – voglio semplicemente ringraziare tutte le innumerevoli persone che sono state così tanto di sostegno e conforto a me e alla mia Famiglia in questo tempo di dolore».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x