Ultimo aggiornamento alle 19:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la decisione

Ecologia Oggi, i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

La decisione al termine di un duro confronto tenutosi nella sede di Cosenza con la dirigente generale dell’azienda Rita Scalise

Pubblicato il: 10/11/2022 – 8:16
Ecologia Oggi, i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

COSENZA Nella giornata di martedì 8 novembre 2022, presso la sede cosentina di Ecologia Oggi SpA, si è svolta un’assemblea sindacale indetta dalle sigle USB, FIADEL, CIGL e CISL. Hanno partecipato rappresentanti e delegati delle organizzazioni stesse. Il confronto si è reso necessario al fine di affrontare i problemi con i quali gli operai sono costretti a convivere. «Nel corso dell’assemblea, la Dirigente Generale dell’azienda Rita Scalise, pur non coinvolta, dapprima ha raggiunto i rappresentanti sindacali dialogando con loro e successivamente con gli operai. Ha chiesto ai presenti chi pagasse la tassa comunale dei rifiuti (Tari), annunciando controlli nei confronti degli eventuali morosi. Ha manifestato l’intenzione di utilizzare i Gps, che si trovano su ogni mezzo utilizzato per la raccolta, per verificare l’attività dei dipendenti e, in riferimento agli stessi che sono residenti in via Popilia, ha richiesto di produrre relazioni sugli abbandoni di rifiuti nei pressi delle loro abitazioni private, indicando i presunti autori», fanno sapere i lavoratori di Ecologia Oggi aderenti alle varie sigle in un comunicato “intersindacale”. «Le questioni sollevate da Scalise – si legge ancora nella nota – non hanno nulla a che fare con l’organizzazione e le mansioni che secondo l’appalto riguardano l’azienda. La Dirigente Generale e i vertici di Ecologia Oggi SpA, invece di pensare a questioni che non esistono, dovrebbero impegnarsi maggiormente a offrire risposte in merito a ritardi nei pagamenti, condizioni degli spogliatoi, ferie maturate non concesse e permessi orari non pagati. I lavoratori, alla luce delle problematiche denunciate e delle inaccettabili accuse subite, dichiarano lo stato di agitazione», concludono i lavoratori.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x