Ultimo aggiornamento alle 23:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L’incontro

Centrodestra Corigliano Rossano: «Insieme e compatti per le amministrative 2024»

Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Udc e Italia al centro serrano le fila in vista delle prossime comunali previste tra 18 mesi

Pubblicato il: 12/11/2022 – 17:03
Centrodestra Corigliano Rossano: «Insieme e compatti per le amministrative 2024»

CORIGLIANO ROSSANO «Un unico obiettivo: giungere compatti alle prossime amministrative di Corigliano Rossano nella primavera 2024. E sulla base di programmi e idee di governo condivisi.
È stato questo lo spirito con il quale si è riunito venerdì sera il primo tavolo dei partiti di centrodestra cittadini». È quanto in nota diramata dal centrodestra di Corigliano Rossano dopo il tavolo politico.
«Al rendez-vous erano presenti le delegazioni delle forze politiche che compongono la coalizione. Per Forza Italia era presente la consigliera regionale Pasqualina Straface ed il coordinatore cittadino Giuseppe Turano, per la Lega il deputato Domenico Furgiuele e Maria Carmela Iannini. L’Udc era rappresentata dal consigliere regionale Giuseppe Graziano e dal coordinatore cittadino Giovanni De Simone, Italia al centro dal consigliere comunale e coordinatore Vincenzo Scarcello e Fratelli d’Italia dai dirigenti locali Piero Gallina, Osvaldo Romanelli, Gioacchino Campolo e dal senatore Ernesto Rapani.
Sul piatto tanti argomenti discussi e analizzati con la prospettiva di raggiungere e stilare un programma elettorale univoco, che parli una sola lingua, quella del centrodestra unito. L’obiettivo condiviso da tutti i partecipanti alla riunione è stato, quindi, quello di fare fronte comune».
«Si è parlato poi anche della questione Insiti che sta tenendo banco in queste ore, area in cui la legge di istituzione del comune di Corigliano Rossano prevede la cittadella dei servizi ed il centro direzionale, e di fusione (partendo dal chiedere al sindaco come la sua giunta stia programmando e spendendo le risorse ed i contributi statali dedicati).
Proprio la fusione – hanno concluso i rappresentanti di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Italia al Centro e Udc – sarà il pilastro su cui poggiare le fondamenta della coalizione ed il rilancio delle politiche cittadine. Un progetto che il centrodestra ritiene assolutamente malgovernato dall’attuale amministrazione comunale, e da rilanciare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x