Ultimo aggiornamento alle 14:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il procedimento

Tre patteggiamenti per la truffa dello “Stato teocratico antartico di San Giorgio”

A trovare un accordo con la Procura di Catanzaro sono l’ex generale della Finanza Farnesi, sua moglie e un legale di Foggia

Pubblicato il: 29/11/2022 – 8:46
Tre patteggiamenti per la truffa dello “Stato teocratico antartico di San Giorgio”

CATANZARO Tre patteggiamenti nell’inchiesta sulla presunta truffa dello “Stato teocratico antartico di San Giorgio”. Uno dei patteggiamenti riguarda una delle posizioni apicali del sedicente Stato, finito nel mirino della Procura di Catanzaro nell’inchiesta “L’isola che non c’è”. Si tratta dell’ex generale della Guardia di Finanza Mario Farnesi. Farnesi, ufficiale in congedo delle fiamme gialle, sarebbe stato, secondo il pm Saverio Sapia, «il riferimento operativo di tutte le ramificazioni dello Stato teocratico». L’ex militare era stato posto agli arresti domiciliari nel mese di agosto e poi rimesso in libertà dopo un interrogatorio nello scorso settembre. Il patteggiamento riguarda anche la moglie dell’ex alto graduato Paola Dalle Luche, 51 anni di Viareggio, e l’avvocato del foro di Foggia Benedetto Graziano, Segretario agli affari Esteri dello Stato teocratico che avrebbe cercato di far riconoscere lo Stato di San Giorgio da Ossezia del Sud, Abkahzia, Transnistria e Ucraina.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x