Ultimo aggiornamento alle 21:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La vertenza

Sciopero dei benzinai, scarsa adesione in Calabria e pochi disagi

Si registra un nuovo aumento dei prezzi con diesel e benzina che hanno superato 1,9 euro al litro

Pubblicato il: 25/01/2023 – 13:29
Sciopero dei benzinai, scarsa adesione in Calabria e pochi disagi

CATANZARO Sciopero dei benzinai a “macchia di leopardo” in Calabria. Da ieri sera i distributori di carburante dovrebbero essere chiusi per aderire allo sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali, ma sono molte le strutture regolarmente aperte. Quello che si registra è, invece, un nuovo aumento dei prezzi. Diesel e benzina hanno superato 1,9 euro litro, poco di più di quanto si pagava prima dello sciopero.
Tra i disagi maggiori, c’è quello relativo all’approvvigionamento, considerato che sono segnalati distributori con cartelli che evidenziano l’esaurimento del carburante a causa della corsa al pieno scattata dopo l’annuncio dello sciopero.
Stamani i disagi appaiono, dunque, minori rispetto al previsto e gli automobilisti non sembrano avere risentito dello sciopero che avrebbe potuto paralizzare la circolazione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x