Ultimo aggiornamento alle 22:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

I controlli

Controlli anticrimine a Catanzaro, sedici denunce e 3 arresti

È il bilancio dei controlli effettuati dalle Volanti nel Capoluogo. Due uomini sono stati sopresi mentre rubavano le ruote di un’auto

Pubblicato il: 27/01/2023 – 14:58
Controlli anticrimine a Catanzaro, sedici denunce e 3 arresti

CATANZARO Sedici denunce in stato di libertà e 3 arresti. È il primo bilancio dei controlli effettuati negli ultimi giorni – in alcune zone del centro e delle aree periferiche di Catanzaro particolarmente interessate da fenomeni criminosi – dagli agenti della Squadra Volante, su disposizione del Questore di Catanzaro.
Le denunce all’Autorità Giudiziaria hanno riguardato undici persone presenti nel territorio comunale in violazione del divieto di ritorno in Catanzaro imposto dal Foglio di Via Obbligatorio, una persona per violazione della Misura della Sorveglianza Speciale di P.S., un’altra per violazione delle prescrizioni dell’obbligo di dimora. Tre soggetti pregiudicati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari, sono stati deferiti per il reato di evasione in quanto al momento del controllo non si trovavano nelle rispettive residenze.
Mentre per quanto riguarda gli arresti, i poliziotti hanno eseguito un ordine di esecuzione pena per un 44enne che è stato associato alla locale casa Circondariale. Dovrà espirare una condanna a tre anni, cinque mesi e ventiquattro giorni.
Gli altri due arresti in flagranza di reato riguardano un 28enne ed un 21enne. Gli uomini della squadra volante li hanno sorpresi mentre stavano asportando le ruote di un’autovettura parcheggiata in Via Fares. In sede di udienza gli arresti per il reato di furto aggravato in concorso sono stati convalidati da giudice competente che ha disposto per il 28enne l’obbligo di dimora.
Infine, nel pomeriggio di ieri personale della Volante ha eseguito a carico di un 50enne anni l’ordinanza della misura coercitiva personale dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla persona offesa. L’uomo è ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x