Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’anticipazione

Sicurezza e sanità, sindaci costretti a fronteggiare le emergenze

Ospiti de “L’altra Politica”, questa sera alle 21, i primi cittadini di Scalea e Mormanno, Giacomo Perrotta e Paolo Pappaterra

Pubblicato il: 01/02/2023 – 18:33
Sicurezza e sanità, sindaci costretti a fronteggiare le emergenze

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con “L’Altra politica”, il settimanale di approfondimento in onda questa sera alle 21 sul canale 75 de L’Altro Corriere tv. Ospiti di Danilo Monteleone e Ugo Floro i sindaci di Scalea e Mormanno, Giacomo Perrotta e Paolo Pappaterra.

Il sindaco di Scalea e l’emergenza sicurezza

L’allarme suscitato a Scalea dagli ultimi fatti di cronaca sono stati al centro della discussione con il primo cittadino della importante cittadina dell’alto Tirreno cosentino.
«Siamo ancora increduli per quanto è accaduto – afferma Giacomo Perrotta – la nostra è infatti una comunità sostanzialmente tranquilla e vedere le immagini del pestaggio subito giorni fa da un giovane ad opera di un branco di ragazzini ci hanno restituito una idea di vulnerabilità contro cui bisogna fare fronte comune». Un concetto, questo, ribadito nel consiglio comunale aperto tenutosi a Scalea proprio ieri «dove la partecipazione è stata totale e forte». Anche l’attentato incendiario contro un chiosco gestito da una famiglia di imprenditori turistici ha scosso la cittadina tirrenica. Sugli accadimenti ultimi Perrotta non usa mezzi termini: «Attendiamo le evidenze investigative, ma certi atteggiamenti, al di là delle appartenenze degli autori dei crimini a questa o quella consorteria criminale, sono da classificarsi come mafiosi».

Pappaterra: «L’emergenza sanitaria si abbatte anche sui sindaci»

Di tutt’altro tenore l’intervento del sindaco di Mormanno, Paolo Pappaterra, che ha voluto ribadire l’intenzione sua e dei colleghi di San Marco Argentano e Lungro a fare rete al fine di migliorare le condizioni del sistema sanitario di quelle zone della Calabria. «C’è una carenza atavica di medici, unita al malfunzionamento dei riparti di base dei nostri ospedali che richiede interventi immediati. Noi sindaci siamo continuamente tempestati da continue richieste di aiuto dei nostri cittadini che chiedono di potersi curare in maniera dignitosa». Questa è una delle ragioni per le quali «chiederemo a gran voce al commissario alla sanità, il governatore della regione Occhiuto, misure adeguate alla crisi che stiamo vivendo da troppo tempo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x