Ultimo aggiornamento alle 17:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il processo

Delitto Femia, il pg della Cassazione: «Confermare l’ergastolo per Sestito»

Udienza alla Suprema corte del processo contro il killer della ‘ndrangheta evaso. È accusato dell’assassinio del boss avvenuto nel 2013

Pubblicato il: 03/02/2023 – 14:10
Delitto Femia, il pg della Cassazione: «Confermare l’ergastolo per Sestito»

ROMA La procura della Cassazione ha chiesto alla prima sezione penale la conferma dell’ergastolo per Massimiliano Sestito per l’omicidio del boss Vincenzo Femia nel 2013. «Chiedo che vengano rigettati tutti i ricorsi». Così il procuratore generale della corte di Cassazione durante l’udienza del processo per il quale Sestito – attualmente ricercato poiché lo scorso 30 gennaio è evaso dalla sua abitazione di Pero, nel Milanese – è stato condannato all’ergastolo in secondo grado.
I suoi avvocati Salvatore Staiano e Antonio Foti avevano presentato, presso la Suprema Corte, ricorso avverso la sentenza di condanna emessa in appello e per la serata oggi, nell’aula Brancaccio, è previsto il verdetto del terzo grado di giudizio. Sestito, nato a Rho da una famiglia originaria di Chiaravalle Centrale (Catanzaro), si trovava agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, misura concessa il 12 gennaio scorso dalla Corte d’Assise d’Appello di Roma in accoglimento di un’istanza di attenuazione della misura cautelare avanzata dagli avvocati.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x