Ultimo aggiornamento alle 23:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

La riflessione

Calabria: dalle macerie per ricostruire la Sanità

Prendo in prestito una frase del Presidente della Regione, Roberto Occhiuto: «Ricostruiamo dalle macerie il sistema sanitario calabrese». Finalmente la Regione e l’Università “Magna Grecia” di Cat…

Pubblicato il: 27/02/2023 – 10:51
di Franco Scrima*
Calabria: dalle macerie per ricostruire la Sanità

Prendo in prestito una frase del Presidente della Regione, Roberto Occhiuto: «Ricostruiamo dalle macerie il sistema sanitario calabrese». Finalmente la Regione e l’Università “Magna Grecia” di Catanzaro si impegnano a realizzare qualcosa che, dal punto di vista sociale, rappresenta il risultato più interessante che i cittadini calabresi avrebbero potuto attendersi.
Si chiamerà “Renato Dulbecco” la nuova Azienda ospedaliero-universitaria della Calabria che nascerà a Catanzaro e sarà destinata a dare al Capoluogo di Regione la prima, vera dimensione importante anche per un processo di ampliamento che coinvolgerà i comuni che si estendono dallo Jonio al Tirreno.
Una realtà, questa, che, oltre a dare lustro alla Calabria, è destinata a far emergere questa nostra regione quasi sempre assente nei pensieri di coloro che reggono le redini del Paese. Un obbiettivo, dunque, tutto calabrese voluto e concepito a più voci: dal Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, al Rettore dell’Università “Magna Grecia”, De Sarro, al Presidente del Consiglio Regionale, il catanzarese Filippo Mancuso che da tempo si batte per realizzare una struttura che fino a ieri era soltanto un sogno per il Capoluogo di regione.
Sarà una grande struttura che renderà “giustizia” a questa Città non sempre accarezzata dalle simpatie di quanti si sono alternati nelle stanze del potere. Questa volta bisogna dire grazie all’impegno profuso in sordina dal Presidente Mancuso, al quale va dato atto di avere lavorato per Catanzaro, sin dal suo insediamento alla Presidenza del Consiglio Regionale, tanto che oggi, riferendosi alla nuova Azienda Ospedaliera, ha ricordato con soddisfazione come “la nuova Azienda debba essere considerata una “scommessa” per il futuro di Catanzaro e della sua provincia, ma anche per i calabresi tutti che, nei momenti cruciali di un bisogno, non saranno più costretti ad affrontare i “viaggi della speranza”.
Ecco perché il presidente Mancuso ha ringraziato la maggioranza dei Consiglieri regionali «che hanno lavorato perché l’iniziativa divenisse realtà e fosse anche una “scommessa per il futuro della Sanità Catanzarese e della Calabria”».
Il Presidente della Regione Occhiuto non è stato da meno. Ha ribadito che l’iniziativa va vista e vissuta come un “punto di riferimento per tutto il Sud” stante che offrirà a tutta la Calabria impianti, strutture e personale capaci di far loro evitare i “viaggi della speranza” verso le regioni del Nord. Il Presidente Occhiuto ha voluto alla cerimonia anche la presenza dei Rettori delle Università di Cosenza e di Reggio Calabria, riuscendo ad eliminare quei «residui di ruggine» capaci di sbiadire taluni episodi del recente passato che hanno “raffreddato”persino i rapporti istituzionali con la città capoluogo di regione.
Tutto lascia presagire che, per quanto attiene l’Università, la Calabria saprà raggiungere traguardi ambiziosi, sempre più aperti alla collaborazione tra le provincie e, quindi, al buon funzionamento dei servizi pubblici.
Se si decide di marciare con questo passo e con uguale determinazione si può, ragionevolmente, sperare che la Calabria, dopo decenni di totale parsimonia, possa essere rivalutata e considerata per come merita. D’altronde, le cause che determinano disuguaglianza tra Nord e Sud fanno parte, probabilmente, di una visione antica che, pur essendo invisa a molti, non si riesce ad eliminare, anzi continua a far emergere e acuire le differenze sociali e soprattutto economiche di questa Regione.

*giornalista

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x