Ultimo aggiornamento alle 22:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

I controlli

Maxi sequestro di sigarette elettroniche nel Cirotano, sigilli ad oltre 220mila prodotti

Operazione delle fiamme gialle della Tenenza di Cirò Marina. Denunciate tre persone. Vendevano al dettaglio prodotti senza autorizzazioni

Pubblicato il: 21/03/2023 – 11:03
Maxi sequestro di sigarette elettroniche nel Cirotano, sigilli ad oltre 220mila prodotti

CROTONE È stato stroncato nel Crotonese un traffico illecito di sigarette elettroniche. L’operarazione condotta dai finanzieri del Comando Provinciale di Crotone ha portato ad un maxi sequestro di prodotti e alla denuncia di tre persone.
In particolare nel corso di mirati controlli, le fiamme gialle della Tenenza di Cirò Marina hanno ispezionato diversi esercizi pubblici di commercio al dettaglio di prodotti per fumatori e di generi di monopolio, ubicati nel territorio cirotano.

I prodotti sequestrati

Nei diversi controlli hanno consentito di sottoporre a sequestro penale e amministrativo, in relazione alla quantità di nicotina di volta in volta riscontrata, oltre 220.000 pezzi, tra sigarette elettroniche, filtri e cartine, posti in vendita in assenza della prescritta autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
L’assenza del previsto contrassegno di Stato ed il quantitativo di nicotina riscontrato nelle e-cig sequestrate hanno determinato l’applicabilità della disciplina sanzionatoria penale prevista dal Testo Unico delle Leggi Doganali per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Infatti, la normativa speciale di settore prevede l’integrazione dell’illecito penale nel caso in cui le condotte di detenzione e vendita di t.l.e. interessino un quantitativo superiore ai 10 chilogrammi.
Da qui i finanzieri hanno proceduto alla denuncia di un soggetto alla Procura della Repubblica di Crotone per il reato di contrabbando e vendita di generi di monopolio senza autorizzazione, nonché alla segnalazione di due rivenditori all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l’applicazione di sanzioni amministrative fino ad un massimo di 450mila euro e la sospensione della licenza di 2 esercizi commerciali per un periodo non inferiore a 5 giorni e non superiore ad un mese.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x