Ultimo aggiornamento alle 15:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sentenza

Dipendente assenteista al Pugliese-Ciaccio, assolto l’ex dirigente Vittorio Prejanò

Ne danno notizia gli avvocati Loiero e Aversa: «Il noto dirigente catanzarese ha avuto modo di dimostrare la propria innocenza»

Pubblicato il: 22/03/2023 – 19:11
Dipendente assenteista al Pugliese-Ciaccio, assolto l’ex dirigente Vittorio Prejanò

CATANZARO «Assolto perché il fatto non sussiste. Questa la sentenza del Gup di Catanzaro, dott.ssa Mazzotta, emessa oggi a conclusione del procedimento penale a carico di Vittorio Prejanò, all’epoca dei fatti dirigente e responsabile delle risorse umane dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese Ciaccio”, accusato di non aver segnalato la condotta assenteistica di oltre quindici anni del dipendente, Salvatore Scumace. La scelta del rito abbreviato, i chiarimenti forniti dall’imputato in sede di approfondito esame, nonché le articolate tesi difensive esposte degli Avv.ti Saverio Loiero e Vittoria Aversa, – si legge in una nota dei due legali – hanno consentito, a meno di un anno dalla conclusione delle indagini, di giungere spediti ad una sentenza di assoluzione piena per il noto dirigente catanzarese che ha avuto modo di dimostrare la propria innocenza e fugare così ogni dubbio sul proprio operato».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x