Ultimo aggiornamento alle 22:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La tragedia di Cutro

Palamilone restituito al Comune. Trasferite anche le ultime salme del naufragio

La struttura sportiva non ospita più bare. La Prefettura di Crotone ha riconsegnato all’amministrazione comunale l’impianto

Pubblicato il: 28/03/2023 – 20:31
Palamilone restituito al Comune. Trasferite anche le ultime salme del naufragio

CROTONE Il Palamilone di Crotone, divenuto camera ardente per le vittime del naufragio del barcone del 26 febbraio a Steccato di Cutro, non ospita più bare. Il trasferimento delle ultime salme rimaste è stato completato nel tardo pomeriggio.
La struttura, così come aveva detto la nuova prefetta Franca Ferrara è stato così restituito al Comune. La bara bianca con la sigla KR16M0 che accoglie il corpicino di un neonato è stata portata nel cimitero di Crotone dove verrà tumulata.
Due salme sono partite alla volta di Pakistan mentre altre nove sono state portate a Cutro, in due locali del cimitero vecchio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x