Ultimo aggiornamento alle 12:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sentenza

Presunte minacce di morte alla sorella, assolto 61enne di Aprigliano

Il Tribunale di Cosenza ha assolto l’imputato difeso dall’avvocato Enrico Morcavallo. «I testimoni non sono stati in grado di confermare i fatti contestati»

Pubblicato il: 12/04/2023 – 14:11
Presunte minacce di morte alla sorella, assolto 61enne di Aprigliano

COSENZA Il giudice del Tribunale di Cosenza, Francesco Guglielmini, ha assolto P.G. (difeso dall’avvocato Enrico Morcvallo) di 61 anni, originario di Aprigliano, dall’accusa di minacce proferite nei confronti della sorella. «Tu devi morire dalle mani mie, mi fermerò solo quando ti avrò uccisa», questa una delle minacce denunciate dall’accusa in aula. Dopo una intensa attività istruttoria, questa mattina, si è giunti alla sentenza di assoluzione. «E’ necessario che la minaccia – si legge nelle motivazioni – sia idonea a cagionare effetti intimidatori nei confronti del soggetto passivo». I testi escussi non sono stati in grado di confermare i fatti oggetto del procedimento e si sono riferiti a «voci di popolo» senza aver mai assistito a specifici fatti. Motivi che hanno convinto il giudice ad assolvere l’imputato ed accogliere la tesi difensiva del legale Enrico Morcavallo. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x