Ultimo aggiornamento alle 18:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

lotta alla ‘ndrangheta

Il 6 maggio sit-in a Limbadi in memoria di Maria Chindamo

L’evento si terrà come ogni anno davanti all’azienda dove la donna è scomparsa nel 2016

Pubblicato il: 18/04/2023 – 7:35
Il 6 maggio sit-in a Limbadi in memoria di Maria Chindamo

LIMBADI Il prossimo 6 maggio, alle ore 10.30, avrà luogo il tradizionale sit-in in memoria di Maria Chindamo. L’iniziativa è promossa da: Agape, Comitato “Controlliamo Noi Le Terre Di Maria”, Libera, Penelope Italia Odv, GOEL – Gruppo Cooperativo e Comunità Progetto Sud promotori, insieme, di GOEL Bio. L’intero territorio calabrese e nazionale è vicino alla storia di Maria Chindamo e si è stretto intorno alla famiglia per condividere il dolore della tragica scomparsa e per chiedere, a gran voce, che sia fatta luce su quanto accaduto. Come ogni anno, proprio lo stesso giorno della scomparsa, si rinnova un impegno ed un appuntamento, davanti all’azienda dove Maria è scomparsa, in contrada Montalto, a Limbadi. Anche quest’anno il sit-in vedrà la partecipazione di scuole, di associazioni, di istituzioni e di singole cittadine e cittadini che hanno scelto di condividere la richiesta di verità e di giustizia della famiglia. Quest’anno il tema del sit-in è “donne e lavoro: un binomio per la liberazione delle terre di Calabria”. Maria era un’imprenditrice che ha offerto una testimonianza di coraggio e di libertà che non ha piegato la testa nemmeno di fronte alla ‘ndrangheta. L’emancipazione femminile, il lavoro, l’imprenditoria sana e libera, rappresentano vie di futuro da cui la Calabria non può prescindere.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x