Ultimo aggiornamento alle 22:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’anticipazione

Le speranze di Pellegrino per Amantea: «Torniamo in carreggiata dopo anni bui»

Il sindaco ospite de “L’altra Politica”. Approfondimento su temi nazionali con Raffaella Paita, capogruppo di Iv-Azione in Senato

Pubblicato il: 05/07/2023 – 18:00
Le speranze di Pellegrino per Amantea: «Torniamo in carreggiata dopo anni bui»

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con L’altra Politica, il settimanale di approfondimento in onda questa sera alle 21 sul canale 75 de “L’altro Corriere Tv”. Ospiti di Danilo Monteleone e Ugo Floro, Enzo Pellegrino, sindaco di Amantea, e Raffaella Paita capogruppo in Senato di Italia Viva-Azione.

Pellegrino: «Amantea si è rimessa in carreggiata dopo anni bui»

«Stiamo affrontando numerose emergenze per garantire una stagione estiva all’altezza, ma Amantea si è rimessa in carreggiata dopo anni piuttosto bui». Così il primo cittadino dell’importante centro tirrenico, Enzo Pellegrino dopo circa un anno dalla sua elezione. «La sfida è dura, tuttavia questo ci stimola ad andare avanti con determinazione e forti di una squadra coesa. Un anno fa ero considerato una sorta di outsider con poche speranze, oggi vivo un’esperienza di rigenerazione che mi fa ben sperare per il futuro della città». Pellegrino passa in rassegna le criticità del comune, ma anche i buoni risultati conseguiti sul fronte del decoro urbano e dei lavori fondamentali per il rinnovo della rete fognaria: «Un’opera fondamentale, propedeutica al miglioramento del valore più importante, il mare».

Raffaella Paita: «Un sì convinto al Ponte sullo Stretto»

«La nostra posizione sul Ponte dello Stretto è assolutamente favorevole poiché siamo convinti che la sua realizzazione favorisce i territori sui quali andrà ad impattare sul piano economico e sociale. E tuttavia questo non significa che siamo d’accordo con l’approccio nei confronti dell’opera che sta avendo il ministro Matteo Salvini, al quale abbiamo raccomandato di lavorare per l’aggiornamento del progetto originario che così com’è evidentemente non può andare. Se non ci sarà una inversione di rotta nel modo di procedere quella del ministro alle infrastrutture rischia di essere solo propaganda». Ponte sì, dunque, per la capogruppo in senato di Italia Viva-Azione ma con tanti distinguo. È questa la posizione di Raffaella Paita, che peraltro non nasconde l’interesse di Italia Viva per la Calabria. «Giorni fa sono stata ad una iniziativa del partito organizzata nella vostra terra con il chiaro intento di verificare di persone gli importanti margini di crescita che ha Italia Viva, considerando la domanda che arriva da una quota di elettorato rilevante che non si sente rappresentato né dalla destra di Meloni e Salvini né dal duo Schlein Conte». Come a dire, c’è uno spazio riformista e moderato che attende di essere occupato costruttivamente in vista anche della prossima importante tornata elettorale, le Europee della prossima primavera. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x