Ultimo aggiornamento alle 21:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

l’iniziativa

Rizziconi apre gli eventi estivi con il Premio Elmo 2023

Serata di gala martedì 25 luglio ore 21 piazza San Teodoro. Obiettivo, mettere in risalto le storie di ordinaria cultura

Pubblicato il: 19/07/2023 – 9:51
Rizziconi apre gli eventi estivi con il Premio Elmo 2023

RIZZICONI Assegnare un riconoscimento con l’obiettivo di mettere in risalto le storie di ordinaria cultura: è questo il principio guida del Premio Elmo, giunto quest’anno alla sua undicesima edizione. La manifestazione culturale, nata dalla volontà dei soci dell’Associazione Piazza Dalì, che assegna la prestigiosa statuetta raffigurante l’elmo di San Teodoro, patrono di Rizziconi, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sala consiliare del comune pianeggiano. Ad aprire i lavori dell’incontro con la stampa il Sindaco di Rizziconi Alessandro Giovinazzo: «per noi un appuntamento di valore che ci permette di aprire l’estate rizziconese nel migliore dei modi – ha detto il primo cittadino – e con lo sguardo rivolto alla cultura. Un evento che porta con sé la volontà di fare arrivare a Rizziconi personalità del mondo della cultura, dell’arte e dell’informazione». «Non manca nemmeno quest’anno – conclude il Sindaco – come non è mai mancato in questi anni, il patrocinio concesso dal Comune e non resta che dare appuntamento in piazza San Teodoro per il prossimo martedì 25 luglio per l’undicesima edizione del Premio Elmo». Anche Teresa Greco, Assessore allo sport e spettacolo, ha ribadito: «Un evento storicizzato che questa Amministrazione ha sostenuto da subito, riconoscendone all’ Associazione Piazza Dalì il merito per l’importanza che riveste nel portare fuori dal nostro Comune, in contesti di cultura, il nome di Rizziconi e d’altro canto di consentire che la nostra comunità possa accogliere ogni anno importanti personalità del mondo dell’ arte e della cultura che scoprono così un pezzetto della provincia calabrese che molte volte resta silente e in disparte, ma che laboriosamente si prodiga per costruire occasioni sociali e di crescita». La parola è poi passata a Lidia Coppola, componente del direttivo dell’Associazione Piazza Dalì, che ha puntato l’attenzione sul lavoro di continuità svolto dall’Associazione: undici anni di premio Elmo e ventuno di vita del sodalizio. «Quello che possiamo dire è che conserviamo l’entusiasmo degli inizi con la voglia di fare sempre di più e meglio. Siamo arrivati fin qui e abbiamo superato anche gli anni della pandemia con l’unità di intenti che ci contraddistingue». «Ci tengo poi a ringraziare Antonio Murrone, – conclude Lidia Coppola – che ogni anno realizza le foto artistiche per le grafiche del Premio e che sono il nostro primo biglietto da visita». Giammarco Pulimeni, artista e presidente dell’Associazione Piazza Dalì, ha poi svelato i nomi delle personalità che il prossimo 25 luglio riceveranno la prestigiosa statuetta. «Ma, partiamo dai ringraziamenti – ha detto subito Pulimeni – che vanno all’ Amministrazione Comunale, al nostro fianco dalla prima edizione, ai nostri partner culturali, le associazioni Art Fabrique di Montalto Uffugo, dell’artista Stefania Sammarro e alla Altera Domus, prestigioso sodalizio che ha sede a Noto, presieduto dalla critica d’arte Paola Ruffino, a tutti i componenti della giuria a partire dal suo Presidente, il critico d’arte e curatore Roberto Sottile che, con lavoro certosino hanno messo insieme personalità di spicco del mondo delle arti, del giornalismo, dell’associazionismo, e ai soci dell’ associazione Piazza Dalì». «Sono dunque onorato di dire che – ha continuato Pulimeni – il premio Elmo 2023 è assegnato a: Cesare Berlingeri, artista di fama internazionale e che quest’anno celebra il suoi 50 anni di carriera; al pittore, incisore ed illustratore palermitano Simone Geraci, allo scrittore Pasquale Allegro; al giornalista, uomo di Gazzetta del Sud, come lui stesso si definisce, il caporedattore centrale di Gazzetta: Paolo Cuomo; a uno dei volti del Tg del Network LaC, la giornalista Rossella Galati; all’attore e direttore della Compagnia teatrale Dracma Andrea Naso». Sono tre poi, le menzioni speciali del Premio Elmo 2023, decise dall’ Associazione Piazza Dalì e che sono state annunciate sempre da Pulimeni, e vanno a: Julius R. Nasso, produttore cinematografico, farmacologo e uomo d’affari italo-americano; la scrittrice Milena Privitera; Milena Cerzoso, Presidente Accademia Belle Arti di Reggio Calabria e Direttrice del Museo Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza. A condurre la serata di gala per la consegna del Premio Elmo sarà Alessandra Giulivo, affidati alla scrittrice Eliana Iorfida, invece, i reading letterari che animeranno la serata. L’appuntamento con il Premio Elmo è dunque per le ore 21 del 25 luglio, come di consueto, nella Piazza San Teodoro con lo sguardo rivolto al sagrato della omonima Chiesa.

COMPONGONO LA GIURIA DEL PREMIO ELMO 2023: Presidente: Critico d’arte e Curatore Roberto Sottile Milena Privitera, scrittrice e giornalista; Eliana Iorfida, scrittrice; Cristina Marra, giornalista, Massimo Maugeri e Nunzio Russo scrittori; Mimma Sprizzi, avvocato; Antonino Salvati, Magistrato; Elania Zito, communication consultant; Paola Ruffino, storico dell’arte; Tina Sgro, artista; Stefania Sammarro, fotografa; Marilena Morabito, curatore d’arte e Carmelita Brunetti, critico d’arte di base.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x