Ultimo aggiornamento alle 23:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’EMERGENZA

Incendi, giornata difficile in Calabria: oltre 30 i roghi in tutta la regione, danneggiata una linea ferroviaria

Criticità nel Catanzarese nei pressi della centrale Edison e al campo rom di Lamezia. Roghi anche nell’area dell’Aspromonte

Pubblicato il: 22/07/2023 – 15:46
Incendi, giornata difficile in Calabria: oltre 30 i roghi in tutta la regione, danneggiata una linea ferroviaria

CATANZARO CATANZARO Sono 34, al momento, gli incendi di vegetazione in atto in Calabria. Giornata impegnativa, in particolare, per i vigili del fuoco del comando di Catanzaro. Attualmente sono 11 i roghi su cui stanno operando tutte le squadre della provincia. Criticità nel comune di Botricello, in prossimità della centrale Edison nel comune di Simeri Crichi, dove si sta intervenendo anche con un mezzo aereo della Regione, coordinato da un direttore delle operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco del Comando di Catanzaro, e nell’accampamento rom di località Scordovillo, nel comune di Lamezia Terme. Incendi anche nei comuni aspromontani, nel Reggino, e nella provincia di Cosenza, dove operano, altre alle squadre di terra dei vigili del fuoco, anche i mezzi aerei della flotta nazionale (canadair e S64F). Un altro Canadair è stato inviato nel comune di Guardavalle (nel Catanzarese) dove un incendio minaccia abitazioni. Sul posto tre mezzi dei vigili del fuoco. Nella zona nord di Soverato un altro incendio vede impegnate due squadre dei vigili del fuoco del Comando di Catanzaro sede centrale ed una squadra di Calabria Verde. Un incendio di vaste proporzioni sta interessando da stamane la zona pre-aspromontana di Chorio di San Lorenzo, nell’Area Grecanica del Basso Jonio reggino. Le fiamme stanno avanzando lungo un fronte di circa un chilometro aggredendo uliveti, quercete e frutteti, mentre si susseguono i continui voli dei Canadair nel tentativo di tagliare la linea del fuoco. Da tre giorni l’Aspromonte jonico è interessato dagli incendi scoppiati a Montebello Jonico, Motta San Giovanni, Roghudi, Roccaforte del Greco e San Luca in Aspromonte, con la distruzione di decine di ettari di macchia mediterranea, conifere e quercete. Numerose le case lambite dalle fiamme che hanno costretto molte famiglie ad abbandonarle temporaneamente, messe in salvo grazie all’intervento dei vigili del fuoco e dei gruppi antincendio della Protezione civile. Le aree interessate dalle fiamme e quelle limitrofe, intanto, sono costantemente controllate dal gruppo carabinieri forestale e non si esclude che dietro questo scenario di devastazione ci sia la mano dell’uomo.

Incendio danneggia linea Fs in Calabria, attivati bus

Uno degli incendi divampati oggi nel catanzarese ha danneggiato l’infrastruttura della linea ferroviaria tra Montepaone e Soverato, lungo la linea ionica. A seguito di quanto avvenuto, ha reso noto l’assessore regionale ai trasporti Emma Staine, «preso atto di quanto comunicato da Rfi, la Regione, unitamente a Trenitalia, ha attivato un servizio bus sostitutivo fino alla riapertura della linea che si stima avverrà entro la giornata di domani».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x