Ultimo aggiornamento alle 13:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

I controlli

Bruciavano rifiuti a Luzzi, nei guai tre dipendenti del Comune

I carabinieri hanno sorpreso i tre in contrada Gidora. Erano intenti a dare alle fiamme lattine, bottiglie, plastiche e sterpaglie

Pubblicato il: 31/07/2023 – 12:27
Bruciavano rifiuti a Luzzi, nei guai tre dipendenti del Comune

LUZZI Stavano bruciando rifiuti in una contrada di Luzzi. Con questa accusa i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà tre dipendenti del Comune.
In particolare, nel corso di controlli, i militari hanno notato una cortina di fumo che si sollevava da Contrada Gidora, in prossimità dello studio comunale “San Francesco”.
Giunti sul posto per accertare le cause del rogo e l’entità delle fiamme, i carabinieri hanno sorpreso tre uomini – di età compresa tra i 61 e i 63 anni e identificati quali dipendenti del Comune di Luzzi – intenti a bruciare delle lattine di alluminio, diverse bottiglie di vetro e di plastica, alcuni rottami ferrosi, nonché delle sterpaglie di vario genere provenienti da un precedente lavoro di rimozione dal piazzale della citata struttura sportiva.
Una circostanza, evidenziano gli inquirenti, particolarmente pericolosa in questa fase dell’anno caratterizzata da incendi che devastano il territorio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x