Ultimo aggiornamento alle 19:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’appuntamento

A Cardinale un convegno sulla nocciola Tonda di Calabria bio

Il 24 agosto alle ore 18, presso la Fattoria didattica Rotiroti, focus sulle proprietà salutari e le potenzialità per il turismo esperienziale

Pubblicato il: 21/08/2023 – 14:36
A Cardinale un convegno sulla nocciola Tonda di Calabria bio

CARDINALE Rappresenterà un’occasione per esplorare le straordinarie tradizioni, le proprietà salutistiche, le prospettive scientifiche della nocciola Tonda di Calabria bio, le opportunità per lo sviluppo turistico ad essa legate, il convegno che si terrà giovedì 24 agosto alle ore 18, presso la Fattoria didattica Rotiroti a Cardinale, in provincia di Catanzaro. Interverranno: Carmine Lupia, direttore del Conservatorio etnobotanico di Castelluccio Superiore (Pz) e di Sersale (Cz) che si soffermerà sugli aspetti tradizionali e culturali relativi alla nocciola, tratteggiando un affascinante quadro storico dalle origini ad oggi; Giosuè Costa, professore di Chimica degli Alimenti presso l’Università di Catanzaro, relazionerà sul ruolo dei nutraceutici nella salute umana e approfondirà le proprietà salutari della nocciola Tonda Calabrese, eccellenza del territorio; Stefano Alcaro, professore di Chimica Farmaceutica dell’Università di Catanzaro  e presidente del Centro di ricerca Crisea,  fornirà dettagli sulla ricerca scientifica finanziata dal progetto “Borgo della Nocciola” del Comune di Cardinale. Nell’ambito di essa il Centro Crisea condurrà uno studio sulla nocciola Tonda Calabrese, per ampliare le conoscenze relativamente alle potenziali applicazioni in campo nutraceutico.

Dalle proprietà benefiche per la salute di questa prelibatezza al ruolo fondamentale per promuovere il turismo esperienziale. Sull’argomento interverrà Rosario D’Acunto, presidente Associazione nazionale “Citta della Nocciola” e Presidente Nazionale Assotes (Associazione professionale Operatori per il Turismo Esperienziale). Tra le nuove destinazioni legate ai territori della nocciola italiana si soffermerà, in particolare, sul caso studio di Cardinale e della Nocciola bio di Calabria. Le conclusioni dei lavori, saranno affidate ad Alberto Statti, presidente di Confagricoltura Calabria. Saranno presenti anche i sindaci dei due territori di produzione della Tonda calabrese, Danilo Staglianò di Cardinale e Vito Roti di Torre di Ruggiero. In rappresentanza del settore corilicolo interverrà Giuseppe Rotiroti, presidente dell’Associazione dei produttori Tonda di Calabria bio e del Consorzio di Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria, due realtà che negli ultimi anni, con la caparbietà dei loro soci, tanto hanno fatto e stanno facendo per il rilancio del territorio e di un prodotto di elevata qualità.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x