Ultimo aggiornamento alle 14:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

il documento

Pnrr, firmato il protocollo d’intesa tra la Provincia di Cosenza e la Guardia di Finanza

L’obiettivo è quello di potenziare il presidio assicurato dal Corpo, impegnato a tutelare la corretta attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Pubblicato il: 19/09/2023 – 15:10
Pnrr, firmato il protocollo d’intesa tra la Provincia di Cosenza e la Guardia di Finanza

COSENZA È stato siglato questa mattina, presso l’ufficio di presidenza della Provincia di Cosenza, il protocollo d’intesa tra la Provincia di Cosenza e la Guardia di Finanza, avente l’obiettivo di potenziare il presidio assicurato dal Corpo, impegnato a tutelare la corretta attuazione del Pnrr, e migliorare l’efficacia complessiva delle misure volte a prevenire, ricercare e contrastare le violazioni in danno degli interessi economico-finanziari dell’Unione Europea, dello Stato, delle Regioni e degli Enti locali, connessi alle misure di sostegno e finanziamento del Pnrr.
La firma del documento, da parte del Presidente, Dott.ssa Rosaria Succurro, e del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, Colonnello Giuseppe Dell’Anna, pone in rilievo, nel suo articolato, un raccordo informativo prevedendo, nello specifico, che la Provincia di Cosenza comunichi alla Guardia di Finanza informazioni e notizie circostanziate, ritenute rilevanti per la repressione di irregolarità, frodi e abusi di natura economico-finanziaria, di cui sia venuta a conoscenza, avendo cura di segnalare, altresì, elementi su interventi, realizzatori o esecutori che presentino particolari indici di rischio.


Si tratta, dunque, di un’attività di collaborazione tra la Provincia e il Comando Provinciale avente lo scopo di rafforzare le azioni a tutela della legalità delle attività amministrative finalizzate alla destinazione e all’impiego delle risorse suddette.
«L’accordo con la Guardia di Finanza rappresenta un contributo prezioso per il contrasto ad ogni forma di corruzione e di malversazione di denaro pubblico, in un momento in cui la Provincia di Cosenza è chiamata a gestire ingenti finanziamenti ottenuti grazie a progetti qualificati per la trasformazione del territorio. Con il Pnrr gli Enti Locali attraversano una fase delicata, in cui è importante garantire il corretto impiego delle risorse pubbliche – che potrebbero fare gola a soggetti e associazioni criminali – potenziando il sistema dei controlli. Il protocollo sottoscritto va dunque a inserirsi in un concreto ed effettivo presidio di legalità che da sempre promuoviamo».
«Ringrazio il Colonnello Dell’Anna – ha concluso il Presidente della Provincia – per la disponibilità dimostrata e per essersi reso disponibile a condividere con noi l’impegno a prevenire i fenomeni di corruzione, in un contesto delicato e oltremodo rilevante per lo sviluppo del territorio quale è quello offerto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza».
Il Colonnello Dell’Anna, nel ringraziare il Presidente della Provincia di Cosenza, ha ribadito come l’intesa, frutto di un “idem sentire de re publica”, agevolerà l’ordinaria attività della Guardia di Finanza sul controllo della gestione delle risorse pubbliche e consentirà di valorizzare il coordinamento istituzionale in un’ottica di prevenzione e contrasto delle condotte lesive degli interessi finanziari pubblici. Infine, lo stesso ha illustrato come la corretta attuazione del Pnrr garantisce che le ingenti risorse consentano di raggiungere gli obiettivi di rilancio e di rafforzamento strutturale dell’economia locale e nazionale. Il protocollo d’intesa resterà in vigore fino al completamento del Pnrr e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2026.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x