Ultimo aggiornamento alle 7:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’evento

Crotone, Amadeus presenta “L’anno che verrà”. «Mi auguro che questa terra possa raddoppiare i visitatori» – VIDEO

Il conduttore del concertone Rai in Piazza Pitagora: «Città e regione straordinarie, congratulazioni a voi»

Pubblicato il: 30/12/2023 – 13:16
Crotone, Amadeus presenta “L’anno che verrà”. «Mi auguro che questa terra possa raddoppiare i visitatori» – VIDEO

CROTONE Nove edizioni alla conduzione di uno dei programmi iconici della Rai, appuntamento di fine anno che accompagna, da anni, la notte del 31 dicembre di milioni di italiani. «È un bel traguardo, cinque in Basilicata, poi a Roma, in Umbria, e ora in Calabria e a Crotone. Non conoscevo la città, non c’ero mai stato, ma devo ringraziare Pitagora perché mi ha fatto capire che la matematica effettivamente non era la mia strada». Così Amadeus in conferenza stampa, questa mattina, si è presentato alla città di Crotone per illustrare “L’anno che verrà”.

Il ricordo di Rino Gaetano

«Siamo qui, nella città di Rino Gaetano, uno dei grandi geni della musica italiana scomparso troppo presto – ha ricordato poi Amadeus – qui c’è un’atmosfera bellissima, un’accoglienza fantastica, l’energia di questa città, della Calabria, del Sud. Un evento che scombussola una città, lo so bene, ma è un evento importante e la Rai, come d’abitudine, li organizza sempre al meglio, basta vedere l’immagine del palco, con questa piazza che quasi lo abbraccia». «È un’immagine che tutto il mondo vedrà da casa, immagini che saranno perfette, meravigliose, straordinarie proprio come il claim di questa regione».

«Città e regione con un potenziale incredibile»

Secondo Amadeus la Calabria e Crotone «hanno un potenziale incredibile. Ricordo, ad esempio, che da giovane, quando la attraversavo per andare in Sicilia, terra dei miei genitori, ci volevano tre giorni di viaggio, un’avventura in auto. E io chiedevo: “papà ma la Calabria quando finisce?” Questa bellezza lunga, lunga, di spiagge, mare, monti e di tante cose belle che ripeto, a distanza di almeno 50 anni, mantiene una bellezza particolare e con un potenziale ancora enorme». Ecco perché eventi come questo «servono – ha ricordato Amadeus – a far conoscere questa regione e in particolare di questa città». «La gente, il pubblico che non per forza sono di Crotone, avranno voglia di organizzare una vacanza, sono sicuro che già dalla prossima estate verranno qui. Io consiglio a tutti di venire qui perché c’è un’accoglienza fantastica. Stamattina, ad esempio, mi sono svegliato con il mare davanti, con questo golfo, è un qualcosa di fantastico. Mi auguro che questa terra possa raddoppiare i visitatori. Ma è chiaro che ognuno di queste persone qui sul palco dovrà fare il massimo. La vostra è una gran bella città, congratulazioni a voi». (Gi. Cu.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x