Ultimo aggiornamento alle 20:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

domande e risposte

Calabria, oltre la ChatGPT c’è di più

Con il 2024 inizia un triennio decisivo per le riforme istituzionali e il completamento delle opere del Pnrr. Ecco come la descrive l’intelligenza artificiale che media sul Ponte ma non conosce i c…

Pubblicato il: 31/12/2023 – 7:01
di Lucia Serino
Calabria, oltre la ChatGPT c’è di più

Sono partita dai fondamentali e l’ho interrogata sui cuddurieddri. E’ stata una bella sfida tra la mia pronuncia e la comprensione di una pur volenterosa ChatGPT. Mi ha risposto che a Natale in Calabria si friggono le melanzane e dei deliziosi biscotti a forma di spirale spolverati di zucchero detti “birelli”. Al mio rimbrotto si è scusata, le ho detto che i cuddurieddri sono delle ciambelle fritte, però lei ha insistito sull’uso dello zucchero a velo e la scorza d’arancia o limone. Sull’export di ‘ndrangheta era molto preparata, sul Ponte è stata democristiana assai, ammettendo i benefici infrastrutturali e dicendosi, “pur tuttavia”, preoccupata per l’impatto ambientale. Filogovernativa sull’autonomia differenziata “pur tuttavia”, ha detto, bisogna considerare se essa porterà un vantaggio tangibile alla regione e ai suoi cittadini.

Una “Calabria in due atti”

All’ennesima risposta con un “pur tuttavia” ho realizzato che anche l’intelligenza artificiale ha un’idea della Calabria in due atti, quella che è e quella che potrebbe essere. Mai definita, regione in rampa di lancio sul Mediterraneo necessario all’Europa, sorprendente spesso nelle mirabilia ma anche nelle scelte politiche, i medici cubani, ad esempio, chi se li aspettava da un presidente che forse non ha mai indossato una maglietta del Che e che proprio sull’autonomia differenziata si gioca una partita politica per se stesso e per la costruzione di un nuovo oggi per la Calabria. Saranno mesi di nuove leadership e di tattiche fuori e dentro la maggioranza di governo. Da Napoli il governatore della Campania, per chi sa leggere la politica, una “botta” proprio ad Occhiuto gliel’ha mandata nella conferenza stampa di fine anno, sulla sanità – “noi non abbiamo bisogno di chiamare medici cubani” ha detto – e sull’unità del Sud si è messo alla testa della lotta per bloccare il “controrisorgimento” del nostro Paese. Cosa vorrà fare su questo versante la Calabria, la regione dove furono trucidati i fratelli Bandiera? Considerata l’opportunità delle relazioni politiche in atto, le risposte finora fornite sono state finanche coraggiose.

Vigilia di cambiamenti storici epocali

“Pur tuttavia”, direbbe l’intelligenza artificiale, è evidente che siamo alla vigilia di cambiamenti storici epocali e inizia, con il 2024 un triennio di rapida spesa dell’enorme vagonata di risorse che è stato ed è ancora il Pnrr. E’ evidente che una nuova stagione istituzionale è alle porte e la Calabria è la regione del Sud – nella retta storicamente significativa dalla Campania alla Sicilia – che più dovrà dimostrare di essere all’altezza di un’idea nuova e orgogliosa, dialogante ma non genuflessa al Governo, garante del suo dna che – mai riconosciuto abbastanza – ha saputo nutrirsi di modernità e coraggio, solidarietà e azione oltre le appartenenze di destra e di sinistra. Un passo avanti ce l’ha già la Calabria, quello di sentirsi a proprio agio a casa sua e col suo tempo. A questo pensavo mentre rileggevo le risposte di ChatGPT e avevo il parrucchiere alle spalle che mi ha tenuto tre ore esatte nelle quali ho saputo tutto delle figlie e degli amici delle figlie. E’ stato un bel tempo. Oltre la Chat c’è di più, molto di più, qui in Calabria c’è ed è il nostro grande vantaggio. (redazione@corrierecal.it)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x