Ultimo aggiornamento alle 22:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

Ponte sullo Stretto, Siracusano: «Opera fondamentale per Calabria e Sicilia»

A La7 il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e deputata di FI. «Per tanto tempo progetto osteggiato e bloccato dalla sinistra»

Pubblicato il: 03/01/2024 – 15:52
Ponte sullo Stretto, Siracusano: «Opera fondamentale per Calabria e Sicilia»

ROMA «L’Italia è l’unico Paese occidentale nel quale molto spesso ci si divide sulle grandi opere necessarie per lo sviluppo dei territori. Il Ponte sullo Stretto è indispensabile non solo per il Sud ma per tutta la Nazione, sarà un acceleratore per altre infrastrutture e per altri lavori: il governo ha stanziato 13 miliardi di euro, per costruite il Ponte serviranno circa 5 miliardi di euro, il resto andrà a Sicilia e Calabria per opere compensative o direttamente connesse». Lo ha detto Matilde Siracusano, sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e deputata di Forza Italia, a ‘L’aria che tira’, su La7. «Da decenni sentiamo i benaltristi dire che in Sicilia e in Calabria servono altre cose, il risultato è che chi ha governato negli ultimi anni non ha fatto praticamente nulla per queste Regioni. Per tanto tempo il Ponte è stato osteggiato e bloccato dalla sinistra perché era stato etichettato come l’infrastruttura del centrodestra e di Berlusconi, che aveva fatto approvare il progetto definitivo poi stoppato da Prodi e Monti. Oggi abbiamo finalmente l’opportunità concreta di realizzare questa opera strategica che sarà anche un attrattore per altri investimenti: Ferrovie dello Stato, ad esempio, sta già investendo in Sicilia per velocizzare i treni. Il Ponte determinerà sviluppo, posti di lavoro, turismo. Non possiamo che accogliere con grande entusiasmo questa decisione del governo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x