Ultimo aggiornamento alle 18:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Gli sviluppi

Aggressione ai sanitari di Soriano, indagini su 5 persone

I carabinieri sono impegnati a ricostruire quanto avvenuto. Vittime una dottoressa della Guardia medica e suoi colleghi. Infermiere colpito alla testa

Pubblicato il: 06/01/2024 – 10:33
Aggressione ai sanitari di Soriano, indagini su 5 persone

SORIANO CALABRO Indagini sono in corso da parte dei carabinieri del comando provinciale di Vibo Valentia per far luce sull’aggressione ai danni di una dottoressa della Guardia medica di Soriano Calabro e su alcuni sanitari del 118 intervenuti a sua difesa. Cinque persone nella tarda serata di ieri hanno prima fatto irruzione nei locali della Guardia medica aggredendo verbalmente la dottoressa di turno e poi uno di loro ha sferrato un pugno al volto di un infermiere che ha riportato la rottura degli occhiali e delle ferite. 

La ricostruzione

Tutto ha avuto inizio alle ore 21,30 quando nella postazione di continuità assistenziale di Soriano si sono presentate cinque persone, in preda all’alcol e una con una ferita alla testa. Avrebbero iniziato ad inveire contro la dottoressa di turno la quale, presa dalla paura, ha chiamato subito il 118, chiedendo aiuto. A quel punto la centrale operativa è stata inviata sul posto di un’ambulanza ma quando la squadra è arrivata un infermiere è stato colpito con un pugno al volto. Sono stati così chiamati i carabinieri ma prima che riuscissero ad arrivare sul posto, i cinque si sono messi in macchina e si sono diretti verso il pronto soccorso di Vibo dove anche qui avrebbero iniziato a sbraitare. 
L’agente della Sicurtransport, in servizio nella postazione, constatata la situazione critica, ha allertato i carabinieri che erano già stati avvisati dai colleghi di Soriano e si sono recati sul posto riportando la calma. Il ferito, un giovane di 24 anni, è stato trasferito a Catanzaro dopo che gli è stato riscontrato un trauma cranico, mentre l’infermiere aggredito, che ha avuto una crisi d’ansia ed è stato medicato. 

Le indagini

Sulla posizione dei cinque giovani sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri così come sulla versione del 23enne che ha raccontato di essersi procurato le ferite in seguito ad una caduta da una scala. Su questo i quatto giovani sono stati ascoltati in caserma per tutta la notte e per due di loro è scattata la denuncia per lesioni.

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x