Ultimo aggiornamento alle 22:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

trasporto aereo

A Reggio Calabria una delle due nuove basi italiane di Ryanair

«La buona notizia – commenta l’ad O’ Leary – è che il nostro investimento non riguarda solo Roma e Milano ma anche le altre regioni, portando turismo ovunque»

Pubblicato il: 23/01/2024 – 15:40
A Reggio Calabria una delle due nuove basi italiane di Ryanair

MILANO Ryanair aprirà due nuove basi in Italia, una a Trieste e una a Reggio Calabria. E’ quanto si apprende in vista di un prossimo viaggio dell’amministratore delegato Michael O’ Leary programmato nel capoluogo friulano tra due giorni. Interpellato sull’argomento, a margine di un incontro a Milano, il manager non rilascia anticipazioni e non commenta.
«La buona notizia – commenta l’amministratore delegato di Ryanair Michael O’ Leary – è che il nostro investimento in Italia non riguarda solo Roma e Milano, ma anche le altre regioni, portando turismo ovunque». Attualmente Ryanair dispone in Italia di 17 basi, che con le due nuove aperture salgono a 19. «Vogliamo crescere del 50% nei prossimi 5 anni – spiega – da 50 a 75/80 milioni di passeggeri, ma occorre che la tassa d’imbarco sia abolita, perché grava interamente sui passeggeri e ostacola la crescita».
«Ho avuto incontri con il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti – ha detto – con il ministro dei Trasporti Matteo Salvini e presto spero con la presidente del consiglio Giorgia Meloni, so che è molto impegnata, aspetto che si liberi».

Il commento di Cannizzaro

“La compagnia aerea Ryanair avrebbe nei suoi piani quello di aprire due nuove basi in Italia, tra cui una a Reggio Calabria. Ormai mancano solo i dettagli. Una notizia storica per Reggio e per la Calabria, frutto di una strategia mirata, messa in atto dal Presidente Roberto Occhiuto sin dal suo insediamento alla guida della Regione.” A dichiararlo è Francesco Cannizzaro, Vice Capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati e Coordinatore regionale di Forza Italia.“Il nostro sistema aeroportuale, che rischiava il baratro dopo anni di gestioni opache e senza prospettiva, è stato non solo rimesso in sesto in pochi mesi, ma ora si sta anche posizionando tra i più dinamici del mercato nazionale. Il consolidamento dell’aeroporto di Lamezia Terme, la ripartenza di Crotone, unitamente allo straordinario rilancio dello scalo di Reggio – spiega il parlamentare reggino – pongono realmente le basi affinché la Calabria possa godere di nuove importanti opportunità sul piano del turismo nazionale e internazionale, oltre a consentire finalmente a tanti calabresi di godere di una nuova mobilità aerea, come mai era accaduto in passato. Intanto al ‘Tito Minniti’ sono già iniziate e andranno avanti speditamente le opere di ammodernamento dell’aerostazione, un salto di qualità che la città e tutta la Regione attendevano da tempo. Altro che annunci… quelli del presidente Occhiuto – conclude Cannizzaro – sono fatti concreti che faranno fare un balzo in avanti a tutto il nostro territorio”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x