Ultimo aggiornamento alle 20:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il verdetto

Strage dei migranti a Steccato di Cutro, condannato a 20 anni di carcere uno degli scafisti

Il turco Gun Ufuk dovrà risarcire anche le parti civili ammesse al processo: i parenti delle vittime, il ministero dell’Interno e la Regione

Pubblicato il: 07/02/2024 – 18:39
Strage dei migranti a Steccato di Cutro, condannato a 20 anni di carcere uno degli scafisti

CROTONE Venti anni di reclusione e tre milioni di multa: è questa la condanna inflitta dal gup di Crotone Elisa Marchetto a Gun Ufuk, il cittadino turco di 29 anni accusato di essere uno degli scafisti del “Summer love”, il cui naufragio, il 26 febbraio dello scorso anno, provocò la morte di 94 migranti. Il gup ha accolto le richieste del pm Pasquale Festa alzando la multa da 2,1 a 3 milioni. Il giudice, al termine del rito abbreviato, ha anche condannato Ufuk al risarcimento di alcune parti civili, il cui importo sarà stabilito dal giudice civile: i parenti delle vittime, il ministero dell’Interno e la Regione Calabria. (Ansa)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x