Ultimo aggiornamento alle 9:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’iniziativa

Turismo, Rio: «Ecco i vantaggi offerti dalle previsioni dei flussi» – VIDEO

Il presidente di Demoskopika illustra i pregi di Tourism Forecast. Il modello elaborato dall’Istituto di ricerca

Pubblicato il: 02/03/2024 – 13:40
Turismo, Rio: «Ecco i vantaggi offerti dalle previsioni dei flussi» – VIDEO

CATANZARO «Prevedere i flussi turistici in tempi utili rappresenta un processo fondamentale per decidere misure, interventi e azioni più adeguate da mettere in campo non soltanto per incrementare quantitativamente arrivi, presenze e spesa turistica, cosa peraltro buona e giusta, ma anche e direi soprattutto per consolidare la quota di mercato e per fidelizzare coloro che scelgono di trascorrere le vacanze in un determinato periodo dell’anno. E  quindi se l’offerta di una destinazione, di un territorio, è già consapevole dei flussi a monte, cioè prima dell’arrivo dei turisti, le possibilità di aumentare la reputazione della destinazione, di incrementare i turisti e di stimolare una maggiore spesa sul territorio, sono probabilmente raggiungibili». È quanto sostiene in un video Raffaele Rio, presidente di Demoskopika che ha messo a confronto i dati Istat sul turismo e quelli previsti dal suo istituto statistico. Un confronto dal quale sarebbe emerso che i dati ufficiali (provvisori) sui flussi turistici (arrivi e presenze) comunicati da Istat a fine febbraio 2024 confermano le previsioni diffusi da Demoskopika 12 mesi prima (marzo 2023).


«E proprio in questa direzione – sostiene Rio – che Demoscopica è da anni attenta ai complessi e variegati aspetti delle previsioni turistiche. Da questa esigenza è nato il Forecast turism, che integra elaborazione dell’andamento storico dei flussi turistici con l’analisi delle tendenze del mercato».
«Il nostro obiettivo? – interroga Rio -. Sicuramente uno solo, semplice e chiaro: offrire ai portatori di interesse, pubblici e privati, previsioni turistiche prioritariamente prima di assumere decisioni. E questo per renderle maggiormente incisive».
«Altrimenti – spiega ancora il direttore di Demoskopika – bisogna accontentarsi dei dati cosiddetti a consultivo – che servono sicuramente per un bilancio a fine stagione, ma poco per migliorare strategie e programmazioni sul territorio».

Poi entra nel dettaglio spiegando cosa offre Demoskopika con Forecast Tourism. «In sintesi tre diverse previsioni – dice Rio -. La previsione per la stagione estiva. La seconda previsione per la stagione invernale ed una terza previsione, quella legata all’intero anno».
«Possiamo – s’interroga – considerare il modello in qualche modo attendibile? Perché questa è una domanda che ovviamente diventa la domanda cosiddetta obiettiva, fondamentale».
E per rispondere a questa domanda Rio cita un esempio dell’attività svolta dall’istituto di ricerca. «Nel marzo del 2023, esattamente il 2 marzo del 2023 – afferma nel video – Demoscopica diffondeva la sua previsione per l’intero anno, 126,6 milioni di arrivi e poco più di 442 milioni di presenze. A distanza di un anno, e cioè a febbraio del 2024, Istat comunicava i dati a consultivo, 125 milioni di arrivi e oltre 431 milioni di presenze. Facile verificare che lo scostamento della previsione di Demoskopika dai dati ufficiali è davvero poco significativo: soltanto l’1,2% per gli arrivi ed appena il 2,6% per le presenze. Insomma, è proprio il caso di dirlo. Prevedere, anzi prevedere, è meglio che curare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x