Ultimo aggiornamento alle 17:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

DALLA CITTADELLA

Ricerca e innovazione, dalla Regione 20 milioni per rafforzare la competitività delle imprese

Occhiuto, Princi e il presidente di Unindustria Ferrara presentano il bando che punta su una sinergia più forte tra mondo produttivo e Università

Pubblicato il: 18/03/2024 – 13:22
Ricerca e innovazione, dalla Regione 20 milioni per rafforzare la competitività delle imprese

CATANZARO Venti milioni per rafforzare la competitività delle imprese calabresi attraverso la ricerca e l’innovazione, con una stretta sinergia tra l’amministrazione regionale, il mondo produttivo e le Università.  E’ questa la finalità dell’avviso pubblico “Ricerca & Sviluppo”, finanziato con risorse del Pr Fesr Fse 21/27, nello specifico dell’obiettivo di policy n 1, e presentato oggi in una conferenza stampa alla Cittadella dal presidente della Regione, Roberto Occhiuto, dal vicepresidente della Regione, Giusi Princi, delegata all’Istruzione e all’Università, dal presidente di Unindustria Calabria, Aldo Ferrara. Il bando regionale è destinato alle imprese piccole, medie o grandi che attivino una collaborazione effettiva con una Università, e si propone di  «favorire – è stato spiegato nell’incontro con i giornalisti – il trasferimento tecnologico, attraverso il quale le conoscenze e i risultati della ricerca vengono applicati al mondo produttivo, generando innovazione e competitività per le imprese per sviluppare nuovi prodotti e servizi, migliorare i processi produttivi e accrescere la competitività sui mercati nazionali e internazionali»: l’investimento è di 20 milioni.

La conferenza stampa

«Il bando – ha specificato Occhiuto – è un modo per rendere le imprese calabresi più forti, capaci di rafforzarsi delle competenze che l’università genera. Noi abbiamo un sistema universitario di grandissima eccellenza in alcune facoltà, Un sistema universitario che produce soluzioni a problemi che possono essere molto utili per le aziende». A sua volta Princi ha illustrato nel dettaglio il bando “Ricerca & Sviluppo”, spiegando che «è un’importante opportunità per modernizzare le nostre imprese attraverso un importante investimento, prevediamo fino a un massimo di 4 milioni e 200mila euro per gli accorpamenti delle grandi imprese con le università, fino a un massimo di 1 milione e 200mila euro per le piccole imprese sempre consorziate con le università. Sappiamo quanto sia importante la ricerca nella quotidianità delle imprese perché è espressione di competitività e migliorerà i prodotti e i servizi e quindi – ha rilevato la vicepresidente della Regione – questo bando ci permetterà di lavorare su settori strategici del nostro territorio che necessitano appunto di modernizzazione e competitività come l’agroalimentare, l’ambiente e il turismo». Ferrara ha rimarcato come «il bando è stato fortemente apprezzato da Confindustria regionale, anzi l’abbiamo fortemente sollecitato perché abbiamo constatato che le imprese che negli anni precedenti hanno organizzato insieme ai centri di ricerca e all’università dei momenti di sinergia hanno avuto sul campo delle performance competitive estremamente migliori rispetto a chi questo percorso non l’ha potuto intraprendere. Mi fa piacere – ha quindi aggiunto il presidente di Unindustria Calabria – che il bando è stato oggetto di confronto serrato con il Dipartimento, con l’assessorato competente, e consentirà di avere un rapporto diretto, continuo e costante con il mondo della ricerca, quindi l’università, ma anche con gli Its, con i centri di ricerca, con i poli di innovazione e questo – ha concluso Ferrara – sicuramente non potrà che far fare un salto di qualità al nostro sistema produttivo». Alla conferenza stampa hanno partecipato anche i vertici delle università calabresi, tra cui il Rettore dell’Unical Nicola Leone e il rettore della Magna Graecia di Catanzaro Giovanni Cuda. (c. a.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x