Ultimo aggiornamento alle 23:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

agenda politica

Il Pd Calabria prepara la Conferenza con Schlein. Resta il “rompicapo” candidature

Il 19 e il 20 aprile la convention programmatica a Soveria Mannelli con la leader nazionale del partito. Ancora tante incognite in vista delle Europee

Pubblicato il: 02/04/2024 – 12:35
Il Pd Calabria prepara la Conferenza con Schlein. Resta il “rompicapo” candidature

LAMEZIA TERME “Grandi manovre” nel Pd della Calabria, che sta mettendo a punto l’organizzazione della Conferenza programmatica regionale, che si terrà – verosimilmente – il 19 e 20 aprile a Soveria Mannelli. La segreteria guidata da Nicola Irto e il gruppo dirigente stanno affinando i temi che saranno approfonditi nella Conferenza, che – secondo quanto trapela da fonti democrat – sarà conclusa dalla leader nazionale del partito, Elly Schlein: l’evento sarà presentato venerdì in un incontro con ii giornalisti. La Conferenza programmatica regionale sarà un appuntamento particolarmente significativo anche perché inevitabilmente si intreccerà con le dinamiche elettorali in vista delle Europee e delle Amministrative. Al momento, per quanto riguarda le Europee, sono tante ancora le incognite sulle scelte del Pd, incognite che si riverberano anche sui territori. Qualche punto fermo il Nazareno l’ha stabilito: nel collegio Sud, quello che ricomprende anche la Calabria, sono già diverse le candidature di “peso” definite, dalla capolista, la giornalista Lucia Annunziata, al sindaco di Bari e presidente dell’Anci Antonio Decaro alla vicepresidente uscente dell’Europarlamento Pina Picierno, in più è molto probabile una discesa in campo anche della stessa Schlein. Dunque, uno schieramento di forze piuttosto massiccio che peraltro ha già creato parecchie tensioni (e le critiche degli uscenti come la stessa Picierno), perché ovviamente i big indicati dal livello centrale occupano in pratica tutti gli spazi utili, creando anche problemi di posizionamento, e non facilitano, anzi la complicano maledettamente, la ricerca di candidature espressione dei territori. Anche in Calabria si sta registrando questa difficoltà e la situazione attuale descrive ancora un “rompicapo”. I primi “sondaggi” finora non avrebbero avuto particolare successo, altri “sondaggi” saranno intensificati nei prossimi giorni nelle interlocuzioni dei vertici del Pd con le articolazioni istituzionali, anzitutto con  il gruppo alla Regione: in linea teorica la Calabria dovrebbe fornire alla causa comunitaria due candidati – un uomo e una donna – ma la quadratura del cerchio non sarà facile, per i motivi di cui sopra, e per questo diventano probabili candidature espressione della società civile o del mondo degli amministratori. I giochi – dicono i bene informati – saranno chiusi non prima di metà aprile: intanto spunti importanti sono attesi dalla Conferenza programmatica del Pd calabrese. (a. c.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x