Ultimo aggiornamento alle 16:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

Due nuovi asili nido a Cosenza, la soddisfazione di Alimena e De Paola

Il capogruppo Pd in consiglio comunale: «Raddoppiamo l’offerta di posti pubblici disponibili per le bambine e i bambini da 0 a 35 mesi»

Pubblicato il: 16/04/2024 – 13:59
Due nuovi asili nido a Cosenza, la soddisfazione di Alimena e De Paola

COSENZA «Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto dall’amministrazione Caruso con la realizzazione di due nuovi asili nido a Cosenza». Ad affermarlo è il capogruppo del Pd in consiglio comunale e delegato al coordinamento del Pnrr Francesco Alimena e la consigliera Pd e presidente della commissione lavori pubblici Concetta De Paola.
«Grazie a questo intervento – afferma Alimena – raddoppiamo l’offerta di posti pubblici disponibili per le bambine e i bambini da 0 a 35 mesi e lo facciamo alla luce della raccomandazione Ue in materia, distribuendo tale offerta nei quartieri più svantaggiati delle zone nord e sud della città, in cui da tempo gli asili nido pubblici avevano chiuso i battenti. A Cosenza, infatti, era rimasto un solo asilo nido pubblico allocato in centro città. Oggi la nostra città si scopre avanguardia  nella realizzazione degli obiettivi europei attraverso il Pnrr, in cui la missione dedicata ai nuovi asili nido è un punto qualificante sia per scongiurare la povertà educativa sia come aiuto per contrastare la disoccupazione femminile. E’ noto, infatti, dai dati statistici nazionali come l’impossibilità di lasciare le figlie e i figli ai nidi pubblici renda ancor più complicata la ricerca di lavoro per le mamma disoccupate soprattutto nelle regioni del Mezzogiorno».

De Paola: «Cosenza tra i pochi comuni a candidare i propri progetti nei tempi previsti»

«Il problema della scarsità degli asili nido pubblici – evidenzia De Paola – riguarda di fatto tutti i comuni italiani, ecco perché il Pnrr prevede una linea di intervento dedicata alla realizzazione degli stessi. È importante ricordare che questa amministrazione si è insediata a novembre 2021 e che i bandi per la realizzazione degli asili nido sono stati pubblicati dal governo a metà dicembre dello stesso anno, con scadenza fine febbraio 2022.  Bene, il comune di Cosenza è stato tra i pochissimi comuni calabresi e tra i pochi comuni italiani a candidare i propri progetti nei tempi previsti, tant’è che il governo ha dovuto riaprire i termini di scadenza del bando per venire in aiuto gli altri comuni. Nonostante questa amministrazione si fosse insediata da poche settimane, il nostro assessore ai lavori pubblici Covelli e tutto il settore 7 hanno messo in campo la forte volontà di non far perdere alla città di Cosenza la grande occasione di poter triplicare il numero di asili nido pubblici sul territorio cittadino per questo li ringraziamo».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x