Ultimo aggiornamento alle 12:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’intervista del Corriere della calabria

Ponte sullo Stretto, l’affondo di Calenda: «Facessero le strade»

Intercettato a Cibus, il leader di Azione risponde anche sul sostegno al governatore della Calabria. «Occhiuto è bravo e lo sosteniamo»

Pubblicato il: 08/05/2024 – 15:33
Ponte sullo Stretto, l’affondo di Calenda: «Facessero le strade»

PARMA Carlo Calenda arriva puntuale per il taglio del nastro di Cibus, la fiera internazionale dell’enogastronomia in corso a Parma. Il leader di Azione è soddisfatto del lavoro svolto in vista delle Elezioni Europee 2024. «Le sensazioni sono molto buone, abbiamo composto una lista in termini di competenze che secondo me non ha uguali fino ad oggi. Siamo l’unico partito ad aver presentato un programma e soprattutto lavoriamo con una linea, quella di riportare l’Europa ad essere una grande potenza forte ed a rivedere normative che non funzionano come quelle del Green Deal, fatte in modo ideologico», racconta Calenda al Corriere della Calabria. A proposito della nostra regione, il leader di Azione ribadisce il sostegno al governatore della Calabria Roberto Occhiuto. «Se c’è un governatore bravo ed Occhiuto è bravo, che fa le cose che deve fare, per me va bene, valuto solo la qualità delle persone. Ovviamente non sostengo fascisti e non sostengo populisti». La chiosa dedicata al Ponte sullo Stretto. «Sono 25 anni che mi fanno domande sul Ponte sullo Stretto, me le rifarà per i prossimi 25. Facessero le strade e non il Ponte». (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x