Contributi

Contributi

Processo alla Lega

No, non esistono isole felici. Non esistono a livello territoriale; lo abbiamo visto e lo vediamo continuamente: anche le regioni più ricche e prospere del Paese, le più colte ed…

Leggi tutto
Contributi

Magistratura e potere

La lettura dei giornali, da qualche settimana a questa parte, riserva ogni giorno sorprese, novità, analisi, che se aggiungono elementi su elementi alla conoscenza della Calabria (e in particolare della…

Leggi tutto
Contributi

Donne coraggio

A differenza degli uomini, «le donne sono più aperte alle ragioni ideali che agli opportunismi». A dirlo, in un discorso a Roma, nel 1948, il più grande statista italiano del…

Leggi tutto
Contributi

Lavoro e tante parole

Si sta creando, a margine delle trattative sulla cosiddetta riforma del lavoro, una sorta di cuscinetto pneumatico, ove ognuno cerca di trovare ospitalità dialettica. Ci provo anche io! Sono in…

Leggi tutto
Contributi

Attenti all`Ue

Il 30 gennaio scorso il Consiglio Europeo ha assunto due importanti decisioni, che saranno formalizzate, entro il prossimo mese di marzo, con l’approvazione di altrettanti trattati. Uno sulla stabilità, il…

Leggi tutto
Contributi

Spirito di (dis)servizio

«Se è naturale per l’uomo, vivere in società, è necessario che, fra gli uomini, ci sia un qualcosa che governi il popolo e che, oltre a ciò che spinge al…

Leggi tutto
Contributi

Luci e ombre

Luci e ombre si alternano sul palcoscenico che rappresenta la ‘ndrangheta. I riflettori degli investigatori e degli inquirenti inquadrano ora uno, ora l’altro: quelli, che per un attimo sono stati…

Leggi tutto
Contributi

Soluzioni apparenti

È stato di recente presentato il rapporto della Confesercenti per l’anno 2011. Si tratta di un appuntamento annuale che consente al grande pubblico di conoscere le valutazioni di questa importante…

Leggi tutto
Contributi

Liberaci dal racket

«Ogni società ha il tipo di criminali che si merita». Lo diceva Robert Kennedy, che, oltre ad essere il fratello del presidente John, è stato anche ministro della Giustizia in…

Leggi tutto
Contributi

Avanti i migliori

Re Ruggiero di Sicilia, nel 1184, dispose “che nessuno potesse esercitare medicina che non fosse stato prima esaminato dai Giudici Regi”, pena il carcere e la confisca dei beni. Successivamente,…

Leggi tutto

Pagina 135 di 136

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto