«Wanda Ferro vincerebbe le primarie del centrodestra»

di Grazioso Manno*

Egregio direttore,
ho letto con molto interesse (direi anche meraviglia) l’intervista rilasciata al suo autorevole giornale da Jole Santelli.
Pur rispettando le opinioni di ognuno, non riesco a comprendere alcune affermazioni.
1) Dare per scontata la candidatura di Mario Occhiuto a presidente della giunta regionale;
2) dimostrare preoccupazione per la dichiarazione (a mio giudizio molto lineare) di Wanda Ferro; 3) sottolineare che Gentile e Aiello non fanno parte di Forza Italia (io li ho visti presenti mesi fa all’inaugurazione della sede del partito a Catanzaro); 4) parlare della dichiarazione della Lega (che intenderebbe pretendere la scelta del candidato presidente) come una semplice mossa elettorale.
Tutti sanno il mio pensiero: Wanda Ferro è (non sarebbe) il presidente ideale per dare una svolta seria e concreta, rispetto al passato, per far rinascere la Calabria e portarla finalmente ad essere “Il Veneto del Sud”. Tra l’altro Wanda Ferro, con molta umiltà, ha affermato che il candidato presidente deve uscire da un’intesa seria fra le forze della coalizione. Ha solo affermato di «essere a disposizione». Per quanto mi riguarda, ovunque io vada (e giro molto), qualunque persona io veda o sento (e vedo e sento quotidianamente molte persone), qualunque messaggio io mandi con Whatsapp, tutti (ma proprio tutti, tranne qualcuno) ritengono Wanda Ferro il presidente ideale per la nostra Regione.
Vogliamo fare una prova seria e concreta? Facciamo le primarie aperte di coalizione. Chi vincerà sarà il candidato presidente del centrodestra. E sapete chi vincerà? Wanda Ferro: sono pronto a scommettere qualunque cosa.

*Presidente Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto