Centri per l’Impiego, esplode la protesta alla Regione

Un centinaio di lavoratori, insieme ai dirigenti di Cgil, Cisl e Uil funzione pubblica, ha occupato una sala della Cittadella per sollecitare il passaggio dalle Province

CATANZARO Esplode la vertenza dei lavoratori dei Centri per l’Impiego. Un centinaio di operatori, provenienti da tutta la Calabria e accompagnati dai vertici delle categorie della Funzione Pubblica di Cgil, Cisl e Uil, ha occupato una sala della Cittadella per sollecitare l’attuazione di un protocollo siglato a inizi di marzo per definire il trasferimento dei lavoratori dei Cpi dalle Province nei ruoli della Regione. «Il ritardo della Regione è ormai insostenibile», ha dichiarato Luciana Giordano, segretario regionale della Cisl Fp. Nel pomeriggio comunque una delegazione di lavoratori e delle organizzazioni sindacali dovrebbe incontrare i rappresentanti della Giunta regionale per trovare uno sbocco alla vertenza.

a. cant.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto