Crotone “prigioniera” della fiera di Capocolonna

L’autorizzazione è stata concessa solo in tarda mattinata. Disagi per la circolazione interna alla città. Interdette al traffico le principali direttrici

CROTONE Una città prigioniera della fiera. Grande disagio, questa mattina, per gli automobilisti che hanno tentato di uscire o entrare da Crotone. Disagio anche per la circolazione interna alla città, perché sono stati interdetti al traffico le direttrici principali della circolazione per consentire la celebrazione della fiera della Madonna di Capocolonna. Le norme di sicurezza introdotti dalla nuova normativa hanno finito per complicare una situazione già complessa di suo. La fiera Mariana da anni crea disagio, perché viene ubicata all’interno del centro abitato cittadino. Gli anni scorsi, però, non c’è stata la rigidità di quest’anno per quanto attiene i livelli di sicurezza da garantire. L’autorizzazione a tenere la fiera, infatti, è stata concessa dalla Commissione provinciale di vigilanza solo nella tarda mattinata di oggi. In Prefettura, dove la commissione ha lavorato, ci sono voluti più incontri distribuiti su diversi giorni. Alla fine il via libera è stato dato dal prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, ma è stato necessario redigere un nuovo piano di sicurezza che divide la fiera in due: una parte si tiene intorno al porto industriale e l’altra nei pressi dello stadio “Ezio Scida”. Prima ancora di avere il via libera il Comune ha disposto la chiusura delle strade per consentire ai 250 commercianti arrivati da ogni parte, almeno di parcheggiare in attesa del via libera per aprire gli stand. Se il via libera non fosse arrivato i commercianti avrebbero dovuto lasciare Crotone. L’organizzazione, quindi, non è stata eccellente proprio per la situazione di precarietà e i disagi per gli automobilisti inenarrabili. Nella mattinata non si sono registrati incidenti stradali o altro. In questi casi, infatti, le ambulanze avrebbero avuto problemi a raggiungere l’ospedale, che si trova proprio a ridosso dell’Ezio Scida.

Gaetano Megna
redazione@corrierecal.it





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto