Acquaro, intimidazioni a due imprenditori

Scoperta una bottiglia incendiaria e un accendino davanti una pasticceria. Cartucce e materiale infiammabile sull’uscio di uno studio commerciale

ACQUARO Due atti intimidatori sono stati perpetrati la scorsa notte ai danni di altrettante attività commerciali di Acquaro (nella foto, un panorama della cittadina nel Vibonese). Una bottiglia con liquido infiammabile e un accendino sono stati ritrovati dal titolare di una pasticceria che già in passato negli anni ’80 ha subito un altro atto intimidatorio. All’epoca, infatti, furono sparati colpi di arma da fuoco contro le saracinesche dell’attività commerciale.
Nell’altro episodio davanti all’uscio di uno studio commerciale sono stati lasciati una bottiglia incendiaria e due cartucce di fucile. Indagano i carabinieri che stanno visualizzando anche i filmati di alcune telecamere installate in paese





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto