Crotone, aggredito un altro medico in ospedale

Il chirurgo è stato spinto più volte dal parente di un paziente che non avrebbe gradito il rifiuto a ricoverare il familiare

CROTONE Nuova aggressione nei confronti di un medico dell’ospedale di Crotone. Questa volta è toccato ad un medico dell’Unità operativa di Chirurga. L’episodio si è verificato nella tarda serata dello scorso 13 agosto. Secondo quanto è stato possibile apprendere il medico sarebbe stato spinto due volte dal parente di un paziente, che non avrebbe gradito il rifiuto a ricoverare il familiare. In sostanza il chirurgo avrebbe valutato l’opportunità di non ricoverare l’uomo nell’unità operativa di Chirurgia. Dopo le spinte il paziente è stato ricoverato nell’unità operativa di Medicina. Sempre secondo quanto è stato possibile apprendere l’aggressore sarebbe stato denunciato all’autorità giudiziaria. Gli episodi di violenza all’ospedale di Crotone sono diventati ormai una routine. Proprio nelle scorse settimane era stato aggredito e malmenato un medico del reparto di Rianimazione per avere comunicato ai familiari l’imminente dipartita di un giovane affetto da Sla con complicazioni cardiache. Nei giorni successivi all’aggressione c’era stato un sit-in di protesta organizzato dalla direzione strategica dell’Azienda sanitaria provinciale e dall’Ordine dei medici della provincia di Crotone.

g. m.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto