C’è un nuovo pentito nel clan Piromalli

Francesco Trunfio decide di collaborare con la Dda di Reggio Calabria. Un suo verbale già acquisito nel processo “Spazio di libertà”

REGGIO CALABRIA C’è un nuovo pentito nel clan Piromalli. Si tratta di Francesco Trunfio, considerato organico alla cosca e condannato a 14 anni e otto mesi nel processo scaturito dall’inchiesta “Provvidenza” della Dda di Reggio Calabria. La conferma della notizia si è avuta mercoledì, quando il pm dell’antimafia reggina Francesco Ponzetta ha chiesto l’acquisizione di un verbale del nuovo collaboratore di giustizia nel processo “Spazio di libertà”, che si celebra davanti al Tribunale di Palmi. Trunfio non è un elemento di primo piano nella cosca della Piana di Gioia Tauro, ma conosce le dinamiche del clan: l’operazione in cui è stato coinvolto mirava a ricostruire i nuovi filoni economici seguiti dai Piromalli.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto