Sequestri e multe per oltre 10 mila euro nel Vibonese

Operazione congiunta dei Carabinieri e della Guardia di finanza: sigilli ad alcuni apparecchi in un bar di Dinami e in una sala giochi di Soriano

 SERRA SAN BRUNO Un’operazione coordinata dei carabinieri di Serra San Bruno e della Guardia di finanza di Vibo Valentia ha portato ad accertare una serie di irregolarità sia in tema di abusivismo che di giochi d’azzardo legale.
I controlli nella provincia del vibonese si sono protratti per circa due giorni e sono iniziati lo scorso martedì, quando il personale delle due Forze di Polizia ha scovato una “barberia” senza alcuna autorizzazione utile a giustificarne l’attività commerciale. Questo ha portato all’immediato sequestro delle attrezzature utilizzate per un valore di circa 2 mila euro, mentre, per gli illeciti riscontrati in materia fiscale, il gestore ha ricevuto una serie di multe per un valore complessivo di circa mille euro.
Altro controllo è stato effettuato prima in un bar del comune di Dinami dov’era istallato un apparecchio da gioco poi sequestrato e multa di circa 10 mila euro, poi a Soriano Calabro, in una sala giochi dove che non aveva esposto, come richiesto dalla legge, le avvertenze elettromeccaniche in relazione a due apparecchi idonei per il gioco lecito.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto