Sequestrati 350 chili di gpl detenuti illegalmente nel centro di Crotone

La Guardia di finanza applicato la misura ad una ditta individuale che si presume detenesse e commerciasse ingenti quantità di materiale pericoloso

CROTONE La Guardia di Finanza di Crotone, ha sequestrato circa 350 chili di gpl illegalmente detenuti ed occultati in 16 bombole per uso domestico, pronti per essere messi in commercio.
L’attività investigativa del corpo provinciale di Crotone riguarda una ditta individuale operante nel pieno centro della città, nei confronti della quale è stata accertata la carenza di autorizzazioni amministrative ed il mancato possesso delle indispensabili certificazioni relative alla prevenzione degli incendi.

Accertata inoltre la totale inidoneità dei locali a custodire il quantitativo di Gas immediatamente sequestrato per evitare concreti pericoli per l’incolumità pubblica.
Il titolare della ditta è ora accusato di una serie di reati che vanno dal possesso illegittimo di materiale pericoloso ed infiammabile, all’esercizio di attività senza la prescritta autorizzazione e certificato di prevenzione incendi, salvo che dalle indagini non emergano ulteriori illeciti, anche di carattere fiscale e patrimoniale in relazione alle vendite già effettuate.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto